VIDEO - Napoli, tensione alle stelle! Meret a fine gara rifiuta di dare la mano ad Insigne


Giambattista Cucci
Video
6 NOV 2019 ORE 16:26

Alex Meret si sarebbe rifiutato di dare la mano a Lorenzo Insigne al fischio finale della gara Napoli-Salisburgo.

Nel Napoli si respira un clima di tensione tagliente, il pareggio contro il Salisburgo e la decisione dei giocatori di disertare il ritiro hanno acuito gli animi dell'ambiente partenopeo. Sul web sta circolando un filmato eloquente, Alex Meret a fine gara ha rifiutato di dare la mano a Lorenzo Insigne, il capitano appare visibilmente innervosito dal gesto del suo compagno di squadra. Questo è solo uno degli episodi che denotano il clima di agitazione che serpeggia nel club azzurro.

Ricordiamo che Lorenzo Insigne, insieme ad altri senatori dello spogliatoio del Napoli, sarebbe stato indicato da alcuni media, come uno dei possibili promotori della rivolta della squadra azzurra contro la società dopo la gara pareggiata in Champions League contro il Salisburgo. I giocatori avevano chiesto di interrompere il ritiro di Castel Volturno, ma la linea di Aurelio De Laurentiis è stata inamovibile.

Per vedere il filmato clicca sul play sottostante:

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli pareggia, Ancelotti si rende conto dell'errore commesso: mossa tardiva del mister!Napoli, pareggio deludente a Udine! La reazione di Ancelotti e Mertens a fine partita
Insigne delude, Ancelotti lo fa fuori a fine primo tempo! Retroscena dallo spogliatoioUdinese-Napoli, Ancelotti furioso a fine primo tempo! Arriva la prima decisione del mister
Udinese-Napoli: 1-0, primo tempo disastroso! Nessun tiro in porta, Lozano fantasma. Male InsigneUdinese in vantaggio, Koulibaly fuori posizione! I tifosi: "Sta dormendo! Ma a chi stava guardando?"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.