FOTO - San Paolo, la proposta di ristrutturazione. Demolizione primo anello e skybox. Che progetto!


Redazione
Varie
15 MAG 2019 ORE 21:37

La proposta di ristrutturazione per il nuovo stadio San Paolo è firmata dall'architetto Diego Grassi. All'interno le immagini.

Sul web sta girando la proposta di ristrutturazione dello stadio San Paolo, dell'architetto Diego Grassi, le immagini del progetto avveniristico sono state pubblicate sulla pagina facebook Saso Arts design. Il progetto consiste nella demolizione completa del primo anello e delle curve, le quali verrebbero ricostruite ex novo in 2 o 3 anelli più vicini al terreno di gioco. Realizzazione di una zona skybox e di 2 torri di servizio nell'attuale tribuna posillipo.

Smantellamento e sostituzione della copertura esistente. Rifacimento di tutta l'area esterna allo stadio, zona vip, botteghini, ecc. Costruzione di un centro commerciale con ipotetica sala cinematografica o museo del club nella zona che si creerebbe tra la struttura di sostegno della copertura e le nuove curve. Adeguamento urbanistico dell'area circostante con creazione di un parco per l'accesso allo stadio. La soluzione si presta anche ad essere realizzata in fasi distinte senza dover abbandonare l'impianto per la messa in opera dei lavori.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Pratelli: "La Juventus sta prendendo uno scarto del PSG! Fiducioso per Sarri, non per l'ambiente"RETROSCENA - "Manolas ha già preso casa a Napoli, ecco dove". Affare fatto, che coppia con Koulibaly!SKY - Domani sarà il giorno di Manolas al Napoli! Diawara passa alla Roma, i dettagli
Auriemma: "De Paul, agenti in Italia tra due settimane. Il Napoli si tufferà su di lui a una condizione"Ag. Buffon: "Torna alla Juventus? E' un'idea, magari se parte Perin. Sento dire una stupidaggine..."Pescara, il presidente: "Le operazioni con il Napoli ci portano bene! Palmiero e Tutino interessanti"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.