Mertens leader dello spogliatoio, ecco come si comporta coi compagni: Milik ne sa qualcosa


Redazione
Rassegna Stampa
9 OTT 2019 ORE 19:33

L'edizione odierna del giornale napoletano Il Roma, ha messo in evidenza la leadership di Mertens nello spogliatoio.

Sono 5 fin qui i timbri del folletto belga, uno ogni partita e mezza praticamente. Quasi un terzo dell'intera produzione offensiva della banda Ancelotti. Anche lui, però, ha cominciato a rallentare, vittima di una squadra che forse sta smarrendo le sue certezze. Tuttavia, con un Insigne impalpabile nelle ultime uscite, è sempre stato l'ex Utrecht a provare a caricarsi sul groppone il peso dei suoi compagni dalle gambe pesanti. Come riporta l'edizione odierna del Roma, adesso 'Ciro', l'idolo della folla, si comporta anche così. Da capitano, in soldoni. Sente la responsabilità degli anni che passano, sette da quando ha sposato l'azzurro, e della mancanza di trofei. Perciò si erge a leader, e prova spingere anche i compagni di reparto che vivono qualche momento di difficoltà.

Milik, ad esempio, che dopo un'estate tribolata a causa degli infortuni, è da poco tornato disponibile ma ha già attirato qualche critica a sé per gli errori contro il Genk. Proprio lì, in Belgio, il belga-napoletano l'ha spronato prima, rincuorato poi, anche davanti alle telecamere: "Arek è un gran giocatore, bisogna avere fiducia in lui. Sarà di nuovo importante per questa squadra. L'ha dimostrato e lo dimostrerà ancora". E' da questo che si vedono i campioni. Il polacco vive un momento di difficoltà e Dries gli porge la spalla su cui appoggiarsi. Perché solo così, insieme, compatti, si può tornare ad emergere.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Stangata Manchester City, Soriano attacca: "Accuse false, è politica! I tifosi siano sicuri di due cose"Milan, piove sul bagnato: Pioli perde due calciatori in vista della Fiorentina. Il comunicato del club
Dalla Spagna: "Barcellona nella bufera, possibili dimissioni di Bartomeu". Intanto Messi, Piquè e...Ceccarini: "Mertens non ha accordi con altre squadre, la volontà del Napoli. Vlahovic portento"
VIDEO - "Autogol" scatenati, Allegri e Sarri come Morgan e Bugo a Sanremo. Intanto all'Inter...Nicolodi: "Emre Can scomodo. Draxler? L'ho visto per la prima volta e sono impazzito, era clamoroso"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.