Roma, Di Francesco: "Sto con Ancelotti, fermiamo le partite: i problemi vanno affrontati"

Redazione » Interviste13 GEN 2019 ORE 18:58

L'allenatore dei capitolini spiega: "A volte si dice "più ne parliamo peggio è", ma se non ne parliamo il problema rimane. E i problemi vanno affrontati".

Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ai microfoni della Rai è tornato sul tema dei cori razzisti, tema di grande attualità: "Se sono felici di far fermare le partite le fermeremo, bisogna fare qualcosa di forte, i problemi vanno affrontati. A volte si dice ‘più ne parliamo peggio è’, ma se non ne parliamo il problema rimane".

Poi il mister dei giallorossi esprime vicinanza al collega del Napoli il quale sull'argomento è stato sempre drastico ("accade solo in Italia, bisogna fermare le gare", ndr): "Sto con Ancelotti in questo senso e dunque dico che dobbiamo fermare le partite quando accadono cose simili".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Ancelotti tra i più grandi! Sarri o Gasperini alla Roma, Di Francesco il dopo-PioliPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Varane via dal Real: può andare alla Juventus! Pressing su Chiesa e ZanioloCM.IT - Thauvin vuole l'Italia, il Napoli può provare l'affondo! E' sfida con Juventus e Inter
Fedele racconta: "Albiol era telecomandato da Reina! Ancelotti non lo sentono mai"Sentite Venerato: "Il Napoli ha un giocatore ciclopico! Ma c'è chi non mi fa impazzire"RAI - Acquisto Verdi: Ancelotti ci ha messo la faccia. La verità su Bennacer-Napoli. Wenger...
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.