Marelli: "Rigore netto negato al Napoli, non capisco! Manca anche un'espulsione al Genoa"


Redazione
Interviste
10 NOV 2019 ORE 21:44

L'ex arbitro Luca Marelli non riesce a dare una spiegazione a due episodi arbitrali che a suo dire hanno danneggiato il Napoli.

Luca Marelli, ex arbitro di Serie A, oggi opinionista calcistico, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Tutti Convocati, trasmissione di approfondimento sui temi caldi del campionato italiano in onda sulle frequenze di Radio 24. Questo il suo pensiero: "Per quanto riguarda ciò che è successo tra Lazio e Lecce, la regola 14 ci dice che il rigore deve essere ripetuto in caso di infrazione di un giocatori o più, ma il protocollo al punto 8.11 dice che la revisione è possibile solo in caso di gol o se l'attaccante è coinvolto in una rete segnata. C'è quindi un conflitto nel regolamento, c'è un errore tecnico che non è mai capitato in Italia. Il protocollo è scritto male e questa è l'ennesima dimostrazione".

Marelli ha poi aggiunto: "Praticamente il VAR riguarda tutta l'azione, ma sostanzialmente può guardare solamente la posizione di Lapadula. Oggettivamente il calcio di rigore per la Lazio non c'è, il giocatore del Lecce stava cadendo e non poteva dare nulla. Molto bravo, invece, Abisso a concedere il regole alla SPAL. Le proteste dell'Atalanta per la mancata espulsione di Ferrari della Sampdoria? Sono giustificate, quella di Barrow era una chiara occasione da rete, non si capisce come mai non sia intervenuto il #AR. Peccato perchè la partita era stata arbitrata bene. Napoli-Genoa? Quello di Lerager ieri sera era un calcio di rigore evidente, non riesco a capire che ragionamento sia stato fatto per non darlo. Quello di Cleonise invece era un fallo oggettivamente da rosso".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Ronaldo cerca una via di fuga dalla Juve. Mourinho dà spettacoloPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - La Juve russa: bloccato Miranchuk! Grosso caso Balotelli
Corrado: "Sarri mi faceva divertire, Ancelotti no!". Le risposte di Fedele e Malfitano al giornalistaPalmeri: "Ancelotti da 4.5: il suo Napoli è inaccettabile! Maran da 9, ma il migliore è un altro"
Bucchioni: "Napoli, Inzaghi per il dopo Ancelotti. Ronaldo va via, arrivano MBappè e Pogba"Piccinini: "Immobile eccezionale, Belotti è rinato. Sul Napoli lasciatemi dire che..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.