Corbo: "ADL ha sbagliato, servono soldi come una Coca nel deserto. Calciatori ignoranti!"

Redazione » Interviste15 SET 2018 ORE 15:41

Il giornalista durante il suo intervento alla radio ufficiale ha parlato della situazione attuale del Napoli.

Antonio Corbo, giornalista de La Repubblica, ha rilasciato alcune considerazioni ai microfoni di Radio Goal: "Finalmente il mio consiglio è stato accolto, in tempi non sospetti dissi di liberare Sarri per il Chelsea, così è stato. Ancelotti mi ha citato? Beh, io ho avuto tante citazioni ed anche querele, meno male sono uscito sempre pulito grazie ai miei avvocati".

"La partita di stasera? Bisogna fare attenzione a Simeone, io preferisco vedere il match da casa, in religioso silenzio, perché devo entrare nelle pieghe del match. Stadio deserto? De Laurentiis ha sbagliato anche lui, il cittadino è il tifoso, non bisogna andare allo scontro con un Comune che rischia il dissesto, a cui servono soldi come una Coca Cola nel deserto".

"Ho un bel rapporto con Ancelotti, ma non l'ho mai chiamato, questo dimostra il rapporto che avevamo, frequentavamo i giocatori. Quelli di adesso sono ignoranti, fanno un tweet e non si lasciano raccontare. Prima c'era uno scambio di esperienze".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Juve calda. 3-0 al Frosinone: Signora pronta per Madrid. Icardi si tira fuoriPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Icardi-Inter, è scontro totale. "Il Toro con le big? Non gli manca nulla"Koulibaly: "Ho gli stimoli per continuare a Napoli! Voglio vincere. Le big mi vogliono? Penso solo al campo"
Viviano ed il paragone Napoli-Firenze: "Per certi versi siamo simili. Noi pazzi? Si. Con Terim..."RAI - Juventus, de Ligt in pole per la difesa. Obiettivo Chiesa, pronto un sacrificio tecnicoFOTO - Hamsik, anche Gabbiadini saluta l'ex Napoli sui social: "Onorato di averti avuto come capitano!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.