UFFICIALE - Cori razzisti, batosta per la Juve: respinto il ricorso. Aumenta la squalifica!


Redazione
Campionato
11 OTT 2018 ORE 17:54

La decisione: "Ammenda di € 10.000,00 nonchè l'obbligo di disputare 2 gare con i settori Tribuna sud, 1° e 2° anello, privi di spettatori":

Arriva una notizia clamorosa ed inaspettata. Come è noto la Juventus aveva fatto ricorso per la chiusura della Tribuna Sud 1° e 2° anello per i cori razzisti che si sono sentiti chiaramente nel corso della sfida col Napoli. La corte sportiva d'appello non solo respinge il ricorso, ma - cosa davvero incredibile e rara - ridetermina la sanzione nel seguente modo: "Ammenda di € 10.000,00 nonché l’obbligo di disputare 2 gare con i settori Tribuna sud, 1° e 2° anello, privi di spettatori con sospensione dell’esecuzione della seconda gara in base all’art. 16, comma 2 bis C.G.S" si legge nel comunicato ufficiale". 

Una decisione importante che assume un valore fondamentale visto che questi cori gravissimi vengono continuamente sminuiti anche in alcuni importanti salotti televisivi e non solo. Questi cori sono odiosi ed intollerabili, ed in quanto tali combattuti. Il segnale che arriva oggi è importantissimo.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Icardi alla Juve, Super Mario al Barca libera Mauro! Tre colpi per MarottaPRIMA PAGINA CORRIERE - Prigioniero! ADL irritato, la Juve disturba Icardi. Lozano a casa di SarriFOTO - Icardi pubblica tre scatti in bianco e nero: indizio su Maurito alla Juventus?
Marchetti: "Icardi tiene in stallo il Napoli, ADL non aspetta più e stringe per Llorente. Juve, Chiesa..."CM.COM - C'è il sì di Llorente, Napoli pronto a chiudere! Icardi non dà il via libera: i dettagliPapà Lozano: "Napoli punto d'arrivo, che gioia! Vuole lo scudetto. Quattro mesi di trattativa, il numero..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.