Lipsia, l'allenatore: "Grave perdita contro il Napoli. Sarri è come me. Azzurri favoriti"

Scritto da Redazione in Interviste14 FEB 2018 ORE 08:06

L'allenatore del Lipsia, prossimo avversario del Napoli in Europa League, Ralph Hasenhüttl, ha rilasciato un'intervista al quotidiano Il Mattino: "Abbiamo una filosofia molto chiara, con grande competenza in tutti i settori, e una città e una regione che ci seguono, pazze per il calcio che giochiamo. Il Lipsia è una squadra giovane che ha fame di successo. Siamo molto ambiziosi e vogliamo provare ancora una volta a conquistare il posto in Champions League. Ci sarebbe piaciuto rimanere più a lungo in Champions, ma con questo difficile sorteggio che ci ha abbinato al Napoli avremo ancora l'impressione di giocare in questa competizione. Per noi l'Europa League è importante e vogliamo andare avanti".

"Contro il Napoli non avremo Halstenberg, una grave perdita per noi. Forsberg è tornato ad allenarsi con la squadra, ma non sappiamo se sarà disponibile contro il Napoli. Vedo solo calciatori forti nel Napoli, tutti di alto livello e con un grande spirito di squadra. Inoltre, è facile comprendere che stanno giocando insieme da tempo, visto che gli automatismi sono perfetti. Non è un caso che il Napoli sia primo nel campionato italiano. Sarri è come me, ha iniziato la carriera dai campionati minori e ha fatto tanta gavetta. Al Napoli sta portando avanti un ottimo lavoro e prepara la squadra sempre al meglio per i suoi impegni. Chi è il vero favorito tra Napoli e Lipsia per accedere agli ottavi di Europa League? Esclusivamente il Napoli (ride, ndr)".

Consigliati dal Web