I soliti noti pronti ad attaccare Sarri con la "scusa" di Allegri, ma lui ha giā svelato tutto

Scritto da Redazione in Interviste14 FEB 2018 ORE 15:36

Dopo l'inaspettato pareggio della Juve, ora tutti gli occhi sono sul Napoli. E naturalmente su Sarri. I soliti noti sono giā pronti a scrivere sin da ora le critiche al mister toscano in vista della sfida al Lipsia

Maurizio Sarri è dal mondo juventino considerato un "piangina" incline al lamento tra calendari, condizioni del terreno di gioco e via discorrendo. In realtà, ad ascoltare la conferenza stampa post gara di Massimiliano Allegri dopo il pareggio contro il Tottenham in Champions, viene da sorridere perchè in realtà, pur evitando ogni tipo di generalizzazione, ogni allenatore è elegante, vittimista, complottista, piangina e paraculo a seconda dei casi. Non esiste un tecnico che non si faccia prendere dal momento, impossibile trovare un mister coerente sempre.

Dopo l'inaspettato pareggio della Juve, ora tutti gli occhi sono sul Napoli. E naturalmente su Sarri. I soliti noti sono già pronti a scrivere sin da ora le critiche al mister toscano in vista della sfida al Lipsia. Ma lui, quest'oggi, ha già svelato le sue intenzioni che in realtà sono note da tempo: "Motivazioni in vista di domani? Dobbiamo trovarle. Siamo 18 con i tre portieri, ci sono difficoltà numeriche, ma cercheremo di fare una partita seria, competitiva, senza inficiare il campionato". Ecco, questo è il punto, la testa è al campionato, dunque sarà del tutto inutile, così come fatto dopo l'elimizione in Champions e in Coppa Italia, far venire giù una valanga di critiche. 

Consigliati per te...
Ultimissime notizie