Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

VIDEO - "Mi sto preparando a morire", Napoli piange Zinna: addio da brividi in un filmato

Scritto da Redazione in Video21 SET 2018 ORE 21:24

Sul suo profilo Youtube ha pubblicato un video dove commentava Dogman di Matteo Garrone, ma in realtà annunciava la sua morte ormai vicina.

La Napoli della cultura, del cinema, della musica e del teatro piange Riccardo Zinna, attore e artista partenopeo scomparso nelle scorse ore in seguito a una malattia. Aveva 60 anni e nella sua lunga carriera ha avuto modo di esprimersi con grande versatilità. Zinna ha partecipato come attore a numerosi spettacoli teatrali collaborando tra gli altri con Paolo Bonacelli, Enzo Cannavale, Renato Carpentieri, Victor Cavallo, Marina Confalone e Toni Servillo. Per il cinema ha lavorato con molti registi di livello, tra i quali Francesca Archibugi, Matteo Garrone, Daniele Luchetti, Carlo Mazzacurati e Gabriele Salvatores.

Era inoltre compositore, chitarrista e trombettista. Ha suonato con l’orchestra “Nessuno è perfetto” diretta dal maestro Mario Raia, all’Auditorium di Roma nella sala Santa Cecilia. Sul suo profilo Youtube ha pubblicato lo scorso luglio un video dove commentava Dogman, l’ultimo film del regista Matteo Garrone, ma dove, più in generale, lasciava un suo ultimo contributo al mondo artistico citando tra gli altri Pasolini, Edith Piaf, Muhammad Ali, Jimi Hendrix, Pietro Mascagni. Un monologo da brividi dal titolo “Mi sto preparando a morire”.

Negli ultimi anni ha recitato in Gomorra di Garrone, Caro Diario di Nanni Moretti e Benvenuti al Sud di Miniero, in cui interpretava un vigile urbano. 

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie