VIDEO - Gianluca Gaetano, giocate alla Maradona del gioiello "made in Naples": Ancelotti lo premia


Redazione
Video
12 GEN 2019 ORE 16:42

Ancelotti lo ha spesso premiato facendolo allenare con la prima squadra e lo ha portato anche in ritiro a Dimaro. Domani sarà al San Paolo.

Gianluca Gaetano, classe 2000, è il nuovo che avanza in casa Napoli. Nato a Cimitile, è fratello di Felice, classe '96 anch'egli passato per le giovanili azzurre. Il talentuoso ragazzo è un centrocampista offensivo con il vizio del gol. Ma non gol normali, spesso si cimenta con serpentine maradoniane che fanno impazzire avversari, compagni e tifosi. Le qualità di Gaetano però sono tante: bravo sui calci piazzati, ha un senso innato delle geometrie e dell'eleganza con cui porta palla.

Prima Saurini, poi Beoni, ora Baronio: i tecnici della Primavera non fanno altro che parlare bene di lui. Nella prima metà di stagione ha già realizzato dodici reti, di cui cinque in Youth League. Ancelotti lo ha spesso premiato facendolo allenare con la prima squadra e lo ha portato anche in ritiro a Dimaro e ora lo ha voluto tra i convocati per la sfida di Coppa Italia al Sassuolo. De Laurentiis si frega già le mani per il suo gioiello "made in Naples". Ecco le sue migliori giocate. 

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Distaso: "Nuovo allenatore Juventus: ormai non ci sono più dubbi! Dybala non si muove"Bosco: "Allenatore Juventus, Agnelli cala l'asso di briscole! Volete ulteriormente sognare?"TUTTOSPORT - Sarri-Juventus, l'affare può saltare per un solo motivo. Già bloccato Inzaghi
Bel gesto di De Laurentiis verso Sarri, poi sull'ipotesi Juventus: "E' maggiorenne, c'è più gusto"Sentite De Laurentiis: "Il vino De Rossi mi piace molto, fossi in lui non andrei in America"Sarri alla Juventus? Arriva il commento di Pistocchi: "Sapete qual è la cosa più divertente?"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.