UFFICIALE - Maradona e i campioni dell'87 al San Paolo. Amichevole con gli azzurri di oggi!


Redazione
Varie
8 MAG 2017 ORE 14:24

Il Napoli organizzerà una partita amichevole in una data da identificare tra il 2 e il 7 luglio per festeggiare il trentennale della conquista del primo scudetto del 10 maggio 1987.

Il Napoli organizzerà una partita amichevole in una data da identificare tra il 2 e il 7 luglio per festeggiare il trentennale della conquista del primo scudetto del 10 maggio 1987. All'incontro, che sarà disputato allo Stadio San Paolo con la partecipazione di tutti i calciatori di quella rosa che si renderanno disponibili, è stato invitato, naturalmente, come riporta il sito ufficiale del sodalizio campano, anche Diego Armando Maradona. Alla partita si uniranno anche i calciatori del Napoli di oggi. Saranno organizzate due squadre cercando di trovare il giusto mix tra ex campioni e campioni in attività. Non sarà semplice convincere una delle due squadre a rinunciare a Maradona, un'ipotesi è che Diego giochi un tempo con una squadra e uno con l'altra. Si è deciso di organizzare la partita nella prima settimana di luglio per consentire a Sarri e ai suoi calciatori di prendere parte all'evento alla vigilia della partenza per Dimaro. Una giornata straordinaria per celebrare e ripercorrere l'emozione di un indelebile trionfo che resterà per sempre nella memoria, nel cuore e nella meravigliosa storia azzurra.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
TIMES, Marcotti: "Al-Thani-Napoli? Vi svelo quel che ho saputo. Pur essendo l'uomo più ricco al mondo..."Giordano: "Un ciclo è finito, due calciatori importanti del Napoli sono davvero al capolinea"
Condò: "Furti e altro, danno per l'immagine di Napoli: i top player ci penseranno prima di venire"Napoli, Allan a parte: ecco quando potrebbe rientrare in campo. Ultime su Manolas, Ghoulam e Milik
GAZZETTA - Ibrahimovic ideale per il Napoli, Edo De Laurentiis non direbbe parole fuori posto davanti a luiCDM - Napoli-Al-Thani, 560 milioni per il pacchetto azionario di maggioranza: la reazione di De Laurentiis
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.