Mertens è tornato a Napoli! Gattuso vuole recuperarlo per la gara con la Juventus


Redazione
Varie
15 GEN 2020 ORE 13:54

L'attaccante, dopo i trattamenti e le terapie in Belgio con il fisioterapista della Nazionale, è tornato a disposizione di Gattuso.

"Dries Mertens è tornato a Napoli. Come anticipato ieri da Gennaro Gattuso si spera di recuperarlo per Napoli-Juventus": questo il tweet di Carlo Alvino, giornalista di TV Luna, sul proprio profilo social. Il calciatore belga per ora non ha dato il suo ok alla proposta di rinnovo del presidente Aurelio De Laurentiis e a fine stagione, al momento, dovrebbe dire addio agli azzurri. Sulle sue tracce Inter e Roma in Italia, ma anche Borussia Dortmund e Bayern Monaco in Bundesliga.

Mertens a questo punto, a meno di clamorosi sviluppi dovrebbe restare. A gennaio nè lui nè Callejon si muoveranno. L'attaccante ex PSV avrebbe così la possibilità di superare Marek Hamsik in testa alla classifica dei cannonieri di tutti i tempi. De Laurentiis è irritato con il belga e con lo spagnolo che per ora hanno interrotto le trattative per rinnovare. A quanto pare il patron gli ha offerto un biennale alle stesse cifre che percepiscono attualmente. 

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Giuntoli, corsa in treno a Milano per accontentare Gattuso! Il retroscena di mercatoSconcerti: "E' arrivato un messaggio per il campionato. La Roma è meglio di altre 15 squadre"
Juventus, Pjanic tira in ballo il Napoli: "Gattuso è preparato, sono in difficoltà. Sarà difficile per noi"Di Marzio: "Politano diverso da Callejon. Senza Champions si perdono 40 milioni, ma il vero flop..."
Crosetti: "Devo fare outing, rischio seriamente di infatuarmi di un calciatore della Juventus"Insigne e Mertens, l'avvocato: "L'ammutinamento fu un comportamento legittimo. Vi spiego tutto"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.