Stella Rossa respinta al confine, caso diplomatico clamoroso tra Serbia e Kosovo


Redazione
Varie
9 OTT 2019 ORE 18:58

Caso clamoroso quello capitato alla Stella Rossa di Belgrado, il pullman della squadra è stato respinto per le tensioni politiche.

Tiene banco un caso diplomatico clamoroso tra Serbia e Kosovo, legato alla partita che avrebbe dovuto disputarsi oggi - in teoria era programmata per le ore 14 - tra Trepca e Stella Rossa, inserita nel calendario dei sedicesimi di Coppa di Serbia. Come riporta calcioslavo.it, un episodio avvenuto nella serata di ieri, con il pullman della squadra bianco-rossa diretto verso Mitrovica, la città in cui gioca la squadra avversaria, costretto a fare dietrofront viste le condizioni cui andava incontro. Infatti Mitrovica è una città divisa tra la dominazione serba e quella kosovara, due fazioni che non soltanto hanno vecchie ruggini, ma addirittura non si riconoscono tra loro.

Così, il mezzo che trasportava la Stella è stato costretto a fermarsi a Jarinje, località di confine, visto che le autorità del Kosovo non gli hanno permesso di entrare nel loro territorio: le forze di polizia si sono rifiutate di scortare l'autoveicolo fino allo stadio di Mitrovica. Un gesto definito "una provocazione seria" da parte di alcune fonti governative kosovare e che ha costretto poi il pullman sul quale viaggiavano i campioni di Serbia a fare marcia indietro, visto l'annullamento concordato della partita. Eroll Salihu, segretario generale della FFK (Federcalcio kosovara) ha così giustificato la decisione: "Non permetteremo che tutti i principi dello sport, gli statuti morali e lo stato dell'integrità territoriale vengano violati".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli cambia musica, a casa di Mozart nuova sinfonia. Mertens insegue DiegoPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Juve, Joya immensa. Napoli, match decisivo: serve coraggio. Vidal-Inter
Palmeri: "Ecco perchè la Juventus è la più forte di tutte. Napoli, è ora di crescere: parli troppo!"Fallo choc di Cuadrado, Pistocchi: "Graziato da Sidiropoulos, un professionista dovrebbe evitare!"
Capello: "Vi dico chi sarà il nuovo Pallone d'Oro! Il Napoli mi lascia tranquillo per un motivo"Di Canio: "Questa Juve è il niente! Il Napoli ha up and down, non può permettersi..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.