Sarri solito genio! Ecco cosa si nasconde dietro la mancata stretta di mano a Pep, che stratega


Redazione
Varie
12 FEB 2019 ORE 16:57

Il gesto dell'allenatore toscano sta facendo discutere più della brutta prestazione dei suoi uomini contro la squadra di Guardiola.

Tutti stanno parlando di Maurizio Sarri e delle sue difficoltà riscontrate sulla panchina del Chelsea, ma a far discutere non è stata la sconfitta, ma anche il gesto del tecnico che a fine gara ha evitato di dare la mano all'amico Pep Guardiola. In realtà dietro questa scelta potrebbe nascondersi qualcosa che va oltre il calcio.

Una vera strategia comunicativa quella dell'allenatore, che con quel gesto, ha fatto cadere su di sé tutte le attenzioni e le polemiche, proteggendo da buon padre di famiglia i suoi ragazzi dopo la disastrosa prestazione contro il City. Fateci caso, in Inghilterra (paese calcistico che notoriamente ama molto il gossip, ndr), infatti, si parla più della mancata stretta di mano, che della prestazione dei londinesi...

Maurizio è uomo educato che viene dal basso, Guardiola avrà capito il suo stato d'animo e da grande stratega anche la mossa che potrebbe definirsi "geniale". Noi a Napoli sappiamo qualcosa, quante volte l'ha fatto anche qui? Mandando "a quel paese" addetti ai lavori ed opinionisti nei vari salotti tv ed anche allenatori, Roberto Mancini docet...

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Funerali "Diabolik", ultrà Lazio ucciso con un colpo di pistola: cori e saluto romano, malore per la moglieSentite Anelka: "Mi vergogno dell'esperienza alla Juventus, cambiamo discorso! Avevo deciso di..."Capasso: "Napoli, sogno Rashford! Per il 10 ho un'altra idea. Buffon è tornato alla Juve anche per..."
Ziliani punge la Juventus: "Tre nomi (importanti) rischiano l'esclusione dalla Champions, complimenti!"GONFIA LA RETE - Icardi, Wanda Nara domani a Capri: il motivo ufficiale. Incontro con De Laurentiis?VIDEO - De Rossi: "Mi chiamano Tano, cioè napoletano. Nessun problema, ma sono romano"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.