RETROSCENA - "Mister, ma tu alleneresti il Napoli?". Le parole di Conte stupirono il giornalista!


Redazione
Varie
11 SET 2019 ORE 23:54

Aurelio De Laurentiis, in una intervista rilasciata al Corriere dello Sport, ha rivelato di avere contattato più volte Conte nel passato.

Antonio Conte è il nuovo allenatore dell'Inter. I tifosi della Juventus, sul web, lo hanno spesso defintio un "traditore" perché i nerazzurri sono gli avversari storici dei bianconeri. La rivalità è fortissima. Tra poche settimane il coach affronterà proprio il suo passato. Eppure Aurelio De Laurentiis, in una intervista al Corriere dello Sport, ha rivelato di avere tentato più volte di portare Conte al Napoli. A quei tempi il mister allenava il Chelsea in Premier League.

Antonio Conte disse a De Laurentiis che non avrebbe potuto parlare con un'altra società perché ancora legato, all'epoca, al Chelsea. Il trainer restò quindi al Chelsea prima di approdare poi all'Inter. Il giornalista Paolo Esposito, ai microfoni di AreaNapoli.it, svelò un retroscena sull'ex ct della Nazionale: "Ebbi modo di parlare con Antonio Conte nell'intervallo della gara tra Napoli e Athletic Bilbao. Chiesi all'ex ct della Nazionale se un giorno gli sarebbe piaciuto allenare a Napoli. Le sue parole mi stupirono ed emozionarono allo stesso tempo. Disse: 'Me lo chiedi pure? Io a Napoli verrei a piedi'. Da uomo del Sud per lui sarebbe un onore guidare i partenopei".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Litigio nello spogliatoio dell'Inter, Biscardi: "Come fanno a spifferare tutto alla stampa?"Napoli, quante novità a Lecce: possibili tre esordi stagionali, in attacco che rebusBianchi: "Juventus e Inter hanno problemi! Napoli, hai un grosso vantaggio adesso"
Ceccarini: "Napoli, non è cosa da tutti i giorni! Giuntoli pronto a chiudere tre operazioni"Pavan: "Bilancio Juventus approvato, perdita di 39,9 milioni dopo i 19,2 di rosso"Amoruso avvisa il Napoli: "Attento alle idee del Lecce! Vista la Juve? Prevedo che in Champions arriverai..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.