Perillo: "Koulibaly, Mario Rui e lady Insigne. I messaggi mi sembrano chiari verso tifoseria ed ADL"


Raffaele Russomando
Varie
17 NOV 2019 ORE 19:05

Il giornalista RAI Antonello Perillo ha parlato sui social network del delicato momento di casa Napoli.

"Koulibaly che professa amore per Napoli. Mario Rui che ha definito ottimo il rapporto con Ancelotti. Lady Insigne che martedì si è detta felice di vivere a Napoli. Mi sembra chiaro che i giocatori stiano lanciando segnali di riappacificazione verso AdL e tifoseria". Così su Twitter Antonello Perillo, giornalista della RAI. Messaggi distensivi che ci volevano per riportare il sereno in casa Napoli, soprattutto in vista del prossimi impegni e per il prosieguo del campionato. 

Anche la Società Sportiva Calcio Napoli avrà colto i messaggi distensivi di alcuni calciatori azzurri? Si spera proprio di si. Il Napoli è chiamato al pronto riscatto già dopo la sosta per le nazionali dove al Giuseppe Meazza di Milano sfiderà il Milan di Stefano Pioli, poi si andrà ad Anfield Road in casa del Liverpool per quest'altra delicatissima trasferta di Champions League e successivamente rituffarsi in campionato dove bisognerà risalire la china il prima possibile. 

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Napoli deludente, Chiariello: "Caso Insigne: è arrivato un segnale gravissimo! Serve un cambio"Ancelotti: "Preso un goal ridicolo! Insigne fuori? Vi spiego. Sento la fiducia del presidente. Gattuso..."
Fontanella incredulo: "Goal di Zielinski, avete visto come hanno reagito i compagni di squadra?"Zielinski: "Dobbiamo fare meglio! Il mio parere su Ancelotti. Contento per il mio gol"
Il Napoli pareggia, Ancelotti si rende conto dell'errore commesso: mossa tardiva del mister!Napoli, pareggio deludente a Udine! La reazione di Ancelotti e Mertens a fine partita
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.