Neymar, storia inverosimile: paga 11mila euro al mese per chattare e viaggiare con 5 amici


Redazione
Varie
18 SET 2019 ORE 15:57

Il giornale sportivo spagnolo racconto una curiosa storia che riguarda il campione brasiliano attualmente al Paris Saint Germain.

Incredibile la storia raccontata dal quotidiano sportivo spagnolo Mundo Deportivo, sugli amici "a pagamento" del fuoriclasse brasiliano Neymar attualmente al Paris Saint Germain: Jo Amancio, Gilmar Cebola, Guilherme Pitta, Alvaro Costa e Gustavo Almeida, sono i compagni stretti che accompagnano il campione nella sua vita quotidiano nella capitale transalpina, i Los Toiss, che, secondo Mundo Deportivo, prendono uno stipendio di 11mila euro al mese ognuno per "essere amici" del brasiliano ed accompagnarlo in ogni luogo senza mai lasciarlo solo.

Jo Amancio conosceva il giocatore del Paris Saint-Germain da quando erano bambini, Cebola è il suo fotografo ufficiale, Guilherme Pitta il suo segretario "del tempo libero" e compagno fedele nei festini che si tengono durante la quotidianità, Alvaro Costa è la guida turistica dell'ex calciatore del Barcellona, Gustavo Almeida è legato all'azienda di famiglia del ragazzo. Un gruppo di amici fidati che accompagnano il ragazzo alleviano lo stress nella sua vita di tutti i giorni. "Siamo insieme per amicizia, chattare, viaggiare e tutto il resto". Per undicimila euro al mese, ovviamente... cosa non si fa per "campare".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Proietti: "L'AIA mi ha espulsa perchè ho detto la verità sul cazzotto preso! Sapete cosa disse Nicchi?"Pisani: "Napoli in vendita? Una trattativa saltò per lo Stadio. Sceicco? Ho sentito che ADL chiede..."
De Magistris: "Napoli cresce per cultura e turismo. Problemi? Come in tutte le città del mondo, anzi..."CDN - Il Napoli torna su De Paul, affare da 50 milioni: offerto un calciatore all'Udinese!
TIMES, Marcotti: "Al-Thani-Napoli? Vi svelo quel che ho saputo. Pur essendo l'uomo più ricco al mondo..."Giordano: "Un ciclo è finito, due calciatori importanti del Napoli sono davvero al capolinea"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.