Napoli, tre addii (quasi) sicuri! De Laurentiis, puoi permetterti di rinunciare a Mertens?


Francesco Manno
Varie
15 FEB 2020 ORE 12:04

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis, in vista della prossima estate, cercherà di chiudere operazioni importanti di calciomercato.

In casa Napoli tiene sempre banco il calciomercato. Il presidente del club azzurro, in accordo con Cristiano Giuntoli, si è già proiettato alla prossima campagna acquisti e cessioni. Tre addii sembrano ormai quasi certi. Hysaj, Callejon e Lozano sono  destinati a dire addio al club azzurro. il procuratore del terzino albanese, Giuffredi, spinge per l'addio anche perché non ama tenere due calciatori della propria scuderia (l'altro è Di Lorenzo) in lotta per un posto da titolare.

Il destino di Mertens sembra più incerto che mai. La domanda da porre ad Aurelio De Laurentiis è la seguente: può il Napoli permettersi di perdere un calciatore come il belga? L'ex Psv resta il migliore cannoniere del Napoli in questi ultimi anni ed è capace di giocare praticamente in tutti i ruoli di attacco. La dirigenza azzurra, inoltre, farebbe fatica ad acquistare un calciatore dello stesso valore ad un prezzo di mercato accessibile. La perdita di Mertens sarabbe quindi estremamente grave per il sodalizio campano.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Fedele: "Lazio di Inzaghi meglio del Napoli di Sarri! Immobile, sapete cosa ha detto Lotito?"Stangata Manchester City, Soriano attacca: "Accuse false, è politica! I tifosi siano sicuri di due cose"
Milan, piove sul bagnato: Pioli perde due calciatori in vista della Fiorentina. Il comunicato del clubDalla Spagna: "Barcellona nella bufera, possibili dimissioni di Bartomeu". Intanto Messi, Piquè e...
Ceccarini: "Mertens non ha accordi con altre squadre, la volontà del Napoli. Vlahovic portento"VIDEO - "Autogol" scatenati, Allegri e Sarri come Morgan e Bugo a Sanremo. Intanto all'Inter...
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.