Mercato, Meret preferito ad altri due portieri: scelta saggia, De Laurentiis ha avuto ragione!


Redazione
Varie
17 MAR 2019 ORE 12:30

Aurelio De Laurentiis ha vinto la sua scommessa. Al momento dell'arrivo di Meret a Napoli, c'erano delle perplessità.

Il campionato di Serie A non è terminato. Mancano ancora diverse giornate, ma arrivati alla giornata numero 28 è possibile fare qualche bilancio. Parliamoci chiaro: quando De Laurentiis decise di investire tanti soldi su Alex Meret, più di qualcuno aveva dei dubbi. L'ex calciatore della SPAL, in Serie A, prima della sua esperienza col Napoli aveva collezionato appena 13 presenze.

C'erano delle perplessità anche perché Perin e Leno, calciatori trattati dal Napoli, avevano sicuramente più esperienza di Meret. E invece i fatti hanno dato ragione alla dirigenza azzurra. Perin non è mai stato protagonista alla Juventus e, quando ha giocato, non sempre ha brillato. Leno è stato spesso criticato dai suoi stessi tifosi all'Arsenal nonostante qualche ottima prestazione (vedi la gara contro il Tottenham in Premier, ndr). Meret è ancora giovanissimo e potrebbe essere il futuro non solo del Napoli, ma dell'intero movimento calcistico italiano.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Inter, batosta a Napoli: 4° posto è a rischio. Festa per due allo StadiumPRIMA PAGINA CORRIERE - De Laurentiis: "De Rossi lo prendo io". Il presidente azzurro fa sul serioAllegri: "Sarri il mio erede alla Juventus? Siamo professionisti, a Napoli ha fatto un gran lavoro"
Di Marzio rivela: "Pazza idea per la panchina della Roma! Per la Juventus ci sono Sarri o Inzaghi"Marchegiani: "La vittoria del Napoli punto esclamativo su una stagione ottima. Ma c'è un rimpianto"VIDEO - Wanda Nara choc contro Adani in telecronaca: "Inutile è quella pu***na di tua sorella!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.