Lancio di petardi al San Paolo, monetine contro i giornalisti. De Laurentiis jr telefona a Formisano


Redazione
Varie
7 NOV 2019 ORE 15:34

Retroscena ed aggiornamenti in arrivo da Fuorigrotta dove è previsto oggi l'allenamento del Napoli a porte aperte.

Continua la contestazione dei tifosi del Napoli. La squadra azzurra si allena quest'oggi a porte aperte allo Stadio San Paolo e i supporter partenopei hanno voluto manifestare il loro malumore per quanto successo nel post-partita dell'ultimo match di Champions League pareggiato per 1-1 contro il Red Bull Salisburgo. La decisione dei giocatori di ammutinare il ritiro voluto da Aurelio De Laurentiis ha fatto molto discutere, scatenando una reazione anche nella tifoseria campana.

Circa in 500 sono accorsi allo stadio, dove sono comparsi striscioni di protesta e dove si è registrato, all'esterno della struttura, anche un lancio di petardi. Alcune monetine, invece, sono state gettate contro dei giornalisti nei pressi dell'impianto stesso. Era prevedibile un clima poco sereno, dopo i recenti avvenimenti. Non a caso, il vicepresidente del club azzurro, Edoardo De Laurentiis, come raccontato dalla redazione di Radio Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale della società partenopea, prima dell'allenamento ha telefonato ad Alessandro Formisano, Head of Operations, per cercare di capire che aria si respirasse a Fuorigrotta.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Napoli deludente, Chiariello: "Caso Insigne: è arrivato un segnale gravissimo! Serve un cambio"Ancelotti: "Pessimo primo tempo! Mi sento coinvolto nel progetto Napoli. Insigne fuori? Vi spiego. Gattuso..."
Fontanella incredulo: "Goal di Zielinski, avete visto come hanno reagito i compagni di squadra?"Zielinski: "Dobbiamo fare meglio! Il mio parere su Ancelotti. Contento per il mio gol"
Il Napoli pareggia, Ancelotti si rende conto dell'errore commesso: mossa tardiva del mister!Napoli, pareggio deludente a Udine! La reazione di Ancelotti e Mertens a fine partita
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.