L'Equipe boccia il Napoli: "La maglia verde è la peggiore in Europa! Poi c'è il Wolfsburg"


Redazione
Varie
16 AGO 2019 ORE 09:23

Secondo il quotidiano francese la maglia più brutta è quella verde del Napoli. A seguire c'è il Wolfsburg.

Il quotidiano L'Equipe - tra i più importanti al mondo - come ogni anno stila la classifica delle maglie “meno riuscite” in vista della stagione che sta per cominciare. Protagonista dell'ultima classifica a suo discapito anche il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Il nuovo prodotto dello sponsor Kappa, ideato come seconda alternativa della stagione 2019-2020 di colore verde, non deve essere piaciuto ai francesi che l'hanno votata come peggiore maglia del nuovo anno.

Subito dietro, la nuova prima maglia del Wolfsburg in Germania e del Chelsea in Inghilterra. Menzioni speciali anche per la terza maglia del Manchester City di Guardiola e per la versione away del Manchester United. Starà al Napoli ora far diventare quella maglia da "brutta" a bellissima con prestazioni sul campo e vittorie importanti. I tifosi partenopei non vedono l'ora che inizi la nuova stagione, la prima gara sarà contro la Fiorentina di Vincenzo Montella.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Icardi, quale scegli? L'Inter gli ha assegnato la maglia numero settePRIMA PAGINA CORRIERE - Icardi intona cori napoletani, Ancelotti spera: è un segnale?SKY - Napoli, nuova esperienza in Serie A per Chiriches? Maksimovic rinnova con gli azzurri
SPORTITALIA - Sorpresa Napoli: Verdi verso la conferma! Giuntoli sta chiudendo un altro affareSKY - Napoli-Inter, accordo per Icardi: offerta monstre all'argentino, il bomber dice no! Novità su LlorenteSPORTITALIA - Ultimo tentativo del Napoli per Icardi: svelata l'offerta di De Laurentiis al calciatore!
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.