Juventus, rigore al 90': guardate bene le immagini, non ci sono dubbi! Rizzoli è stato chiaro


Redazione
Varie
14 FEB 2020 ORE 08:24

Milan e Juventus hanno pareggiato con il punteggio di 1-1 nel corso della semifinale di andata di Coppa Italia che si è disputata a San Siro.

Nella seconda semifinale di Coppa Italia, la Juventus di Maurizio Sarri riesce a pareggiare nel finale di gare contro un ottimo Milan. Per i bianconceri è stato provvidenziale, ancora una volta, Cristiano Ronaldo. Il Var è intervenuto dando un calcio di rigore alla Juventus al minuto numero novanta permettendo al campione portoghese di segnare il gol dell’1-1. Si tratta di una situazione in area molto simile rispetto a quella che si è verificata nel corso del match tra Inter e Napoli (rigore non concesso agli azzurri per il tocco di mani in area di De Vrij).

La dinamica è praticamente identica inoltre al mani in area di Cerri in Cagliari-Brescia utilizzato da Rizzoli come caso-studio nel corso dell’incontro con capitani e allenatori di metà novembre. Rizzoli, in quel caso, spiegò che se il giocatore che tocca il pallone con il braccio è girato e non può avere la percezione di dove va la sfera, il rigore non va concesso. Ronaldo, nell'episodio incriminato, si coordina in rovesciata, Calabria tocca il pallone con il braccio, ma dando le spalle alla palla. Il rigore sembra molto generoso...

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Giordano: "Messi al Napoli è utopia, ma è bello pensare che accada. L'Italia lo tenta, anche Ronaldo..."Juventus, un'altra brutta notizia per Sarri: si ferma Higuain! Il comunicato del club
Maifredi: "Napoletano razza superiore, mi ha aperto un mondo! Il club mi voleva: andai al Mediterraneo e...""Messi a Napoli", la bomba (al cioccolato?) fa vibrare i social: tifosi scatenati, commenti imperdibili
Fedele: "Lazio di Inzaghi meglio del Napoli di Sarri! Immobile, sapete cosa ha detto Lotito?"Stangata Manchester City, Soriano attacca: "Accuse false, è politica! I tifosi siano sicuri di due cose"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.