Inter, Merola ed Esposito: esordio dei due baby campani nella terribile notte di Europa League


Redazione
Varie
15 MAR 2019 ORE 00:33

Sebastiano Esposito e Davide Merola hanno fatto il proprio esordio con la maglia dell'Inter. Si tratta di due giovanissimi calciatori campani.

Inter eliminata dall'Europa League, notte terribile per la squadra di Spalletti. A far luce su una serata cupa ci hanno pensato, però, le due giovani stelle lanciate dall'allenatore nerazzurro negli ultimi minuti di gara: Sebastiano Esposito, classe 2002, e Davide Merola, classe 2000. Entrambi campani: il più giovane originario di Castellammare di Stabia, il collega più grande nato a Santa Maria Capua Vetere. Storie simili e destini comuni: famiglie emigrate al nord in cerca di fortuna, per cullare il sogno dei piccoli di casa di diventare calciatori.

Esposito è l'esordiente più giovane in questa edizione di Europa League: 16 anni, 8 mesi e 12 giorni. Nonché il primo classe 2002 italiano a calcare il palco dell'Europa League. Il calcio nel dna per la famiglia Esposito: papà Agostino ha vestito nelle giovanili la maglia del Napoli, il fratello maggiore Salvatore (classe 2000), di proprietà della Spal, è in prestito al Ravenna in Serie C e il piccolo Francesco Pio (classe 2005) anche lui scuola Inter. 

Insieme a Sebastiano Esposito è sceso in campo anche Davide Merola, altra giovane promessa della cantera nerazzurra. Assistito da Mino Raiola, l'attaccante classe 2000 ha strappato l'esordio in prima squadra: per lui 10 gol stagionali in 25 presenze con la Primavera. Punto fermo dell'Italia Under 19 di Guidi, Merola è arrivato a Milano a 14 anni. Partito dal Capua, tante squadre di A (Juve, Roma e Napoli su tutte) l'avevano puntato. Ma il cuore nerazzurro ha prevalso: solo l'Inter. Merola fra i suoi modelli ha Van Persie e Palacio, ma tutti lo paragonano a Vincenzo Montella per la statura. Piccolo, con un talento da vendere. 

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Chirico sentenzia: "Il Napoli finirà ottavo! Ricordate cosa fece Sarri? Ancelotti ha deluso"Infortunio Milik. Modugno: "Situazione scocciante, difficile vederlo col Milan. Bisognerà capire una cosa"
Sacchi: "Napoli, Ancelotti è il migliore di tutti! Sarri ha sfiorato il miracolo. Gli scontenti vanno ceduti"Futuro Ibra, da Bologna: "Rossoblù favoriti sul Napoli, ma resta forte una clamorosa idea"
Un tifoso in radio: "Basta Carlo Ancelotti, riprendiamo Mazzarri!". La risposta di AuriemmaScotto: "ADL punta alla risoluzione dei contratti diritti di immagine per questa stagione. Ancelotti..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.