Ilaria Occhini è morta, cinema italiano in lutto: era la moglie del napoletano La Capria


Redazione
Varie
21 LUG 2019 ORE 16:03

La moglie del celebre scrittore napoletano è deceduta all'età di ottantacinque anni, era tra le attrici più celebri d'Italia.

Settimana triste per tutta l'Italia, dopo la scomparsa del napoletano Luciano De Crescenzo, giovedì scorso a Roma, è venuta a mancare anche la famosa attrice Ilaria Occhini, morta ieri pomeriggio all'età di 85 anni. Ilaria Occhini aveva recitato con i più grandi registi da Visconti, a Ronconi, a Patroni Griffi. Creatura esile e romantica di straordinaria intensità, figlia dello scrittore Berna Occhini, moglie dello scrittore napoletano Raffaele La Capria, ha vinto il David di Donatello con Mine Vaganti di Ozpetek nel 2008. Tra i tanti premi anche il nastro d'argento per Benvenuti in casa Gori del 1992.

Il Mattino.it mette in evidenza un po' della sua autobiografia: "«La mia bellezza è come se fosse una cosa, una borsetta, un foulard che porto con me, non ne parlo con nessun vanto», scriveva Ilaria Occhini, l'ultima diva, una delle più note e versatili attrici italiane, nel libro autobiografico Una vita senza trucco, con cui festeggiava i 60 anni di carriera, e in cui tratteggiava il profilo della sua famiglia fuori dal comune, dei compagni di viaggio, di amici e amori che hanno attraversato la sua vita densa e appagante. La vita di una donna dal fascino senza tempo e di un'attrice tra le più intense.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Ghoulam, tempi incerti e alea di mistero. Circolano due voci sui problemi dell'algerino: i dettagliRrahmani, l'agente: "Al Napoli non si può dire no, si sente già pronto! Giuntoli è bravissimo e corretto"
Alvino chiarisce: "Errore di comunicazione sul ritiro. Napoli diviso: ci sono tre anime nel gruppo"IL MATTINO - De Laurentiis in silenzio, ieri ha chiamato Gattuso. Il tecnico ha parlato anche con Giuntoli
Venerato: "Mertens-Allan, confronto positivo a Castel Volturno. Ecco cosa si sono rimproverati"Ag. Cavani: "Napoli? Nulla è impossibile, il mercato ha tante strade! Può giocare ancora ad alti livelli"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.