Higuain al Chelsea, i tifosi del Milan insorgono: "Traditore! I napoletani avevano ragione"


Alessandro Sepe
Varie
12 GEN 2019 ORE 10:05

Tifosi del Milan notevolmente amareggiati dal probabile passaggio al Chelsea di Gonzalo Higuain. Tanti commenti negativi da parte dei fan rossoneri.

Gonzalo Higuain sembra aver deciso di lasciare il Milan, l'attaccante argentino spinge per poter tornare a lavorare con Maurizio Sarri al Chelsea. Il Pipita ha estremamente deluso l'ambiente rossonero, pochi goal, troppo nervosismo ed ora la voglia di lasciare la maglia rossonera dopo appena mezza stagione. Un atteggiamento che non piace alla dirigenza ed ai tifosi rossoneri che sul web stanno letteralmente insorgendo contro il bomber ex Napoli.

Sono tantissimi i messaggi che si possono leggere: "Sei un traditore, i napoletani avevano ragione. Sei un uomo che scappa!", "Non ti prendi mai le tue responsabilità, Argentina, Napoli e Milan, ti comporti sempre così", "Non ti vogliamo, te ne puoi andare", "Nessuno si ricorderà di te nella storia del Milan", "Hai nuovamente tradito, tuo fratello ha tramato alle spalle", "Peccato, non immaginavamo una tua fuga già a gennaio".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Distaso: "Nuovo allenatore Juventus: ormai non ci sono più dubbi! Dybala non si muove"Bosco: "Allenatore Juventus, Agnelli cala l'asso di briscole! Volete ulteriormente sognare?"TUTTOSPORT - Sarri-Juventus, l'affare può saltare per un solo motivo. Già bloccato Inzaghi
Bel gesto di De Laurentiis verso Sarri, poi sull'ipotesi Juventus: "E' maggiorenne, c'è più gusto"Sentite De Laurentiis: "Il vino De Rossi mi piace molto, fossi in lui non andrei in America"Sarri alla Juventus? Arriva il commento di Pistocchi: "Sapete qual è la cosa più divertente?"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.