Da Torino denunciano: "Pazzesco a Dortmund: striscione contro la Juventus in Germania-Argentina!"


Redazione
Varie
9 OTT 2019 ORE 22:18

Una delle partite più sentite, anche se è solo una amichevole, è quella che vede opposta la Germania all'Argentina del campione Lionel Messi.

Nel corso della gara tra Germania e Argentina, match amichevole sempre particolarmente sentito da entrambe le squadre, sarebbe stato esposto uno striscione contro la Juventus. Ecco quanto si legge sulla testata giornalistica torinese ilbianconero.com: "Pazzesco: anche in Germania-Argentina, qualcuno ha tempo per pensare alla Juventus. E' stato visto innalzarsi uno striscione anti bianconeri: siamo al Westfalenstadion di Dortmund, dunque in terra teutonica, eppure un 'Juve merda' non manca".

"La scritta - si legge sul giornale on line - è stata portata nella tribuna centrale, opposta alle telecamere. Che sia stato qualche buontempone italiano? Chissà. Comunque, la notizia ha avuto risalto sui social e ha divertito gli anti juventini. Non c'è proprio null'altro da dire: l'amore unisce i popoli, ma non avrà mai la stessa forza dell'odio. In questo caso nei confronti dei bianconeri. Valli a capire...". Dalle parti di Torino, quindi, lo striscione non è andato proprio giù...

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli cambia musica, a casa di Mozart nuova sinfonia. Mertens insegue DiegoPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Juve, Joya immensa. Napoli, match decisivo: serve coraggio. Vidal-Inter
Palmeri: "Ecco perchè la Juventus è la più forte di tutte. Napoli, è ora di crescere: parli troppo!"Fallo choc di Cuadrado, Pistocchi: "Graziato da Sidiropoulos, un professionista dovrebbe evitare!"
Capello: "Vi dico chi sarà il nuovo Pallone d'Oro! Il Napoli mi lascia tranquillo per un motivo"Di Canio: "Questa Juve è il niente! Il Napoli ha up and down, non può permettersi..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.