Da Milano non ci stanno: "Banti sale in cattedra, Juve fortunata. Il rigore e l'espulsione di Kessiè..."


Redazione
Varie
16 GEN 2019 ORE 21:20

Tutt'altro che impeccabile la direzione di gara dell'arbitro Banti nel match vinto dalla Juventus contro il Milan per quanto riguarda l'edizione 2019 della Supercoppa Italiana.

"Decide un gol nella ripresa di Cristiano Ronaldo, abile a sfruttare una ingenuità della difesa rossonera per battere Donnarumma. La squadra di Allegri è brava e (soprattutto) fortunata, visto che poco prima Cutrone colpisce una clamorosa traversa a Szczesny ormai battuto. A quel punto sale in cattedra Banti, che prima non sanziona Matuidi per un fallaccio su Calabria, poi espelle Kessié per lo stesso fallo (dopo aver visionato il VAR); infine, il fischietto di serata non concede un netto rigore al Milan (stavolta non guarda nemmeno il VAR). La squadra di Gattuso esce a testa alta, ma il trofeo va alla Juventus".

Questo l’articolo di MilanNews.it sulla Supercoppa Italiana tra Juventus e Milan con la vittoria dei bianconeri per 1-0 con gol di Cristiano Ronaldo. Desta particolar interessa la tutt’altro che impeccabile performance dell’arbitro Banti

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
GRAFICO - Il nuovo Napoli di Ancelotti: Di Lorenzo titolare. Insigne a sinistra, in attacco Icardi o Pèpè!FOTO - Striscione contro De Laurentiis: "Pappone caccia i milioni". Interviene subito la sicurezzaRADIO MARTE - Rog saluta i compagni e va al Cagliari. Elmas non farà le visite a Dimaro. Verdi e Ounas...
"James Rodriguez sta saltando". Alvino risponde ad un tifoso: "Ti do una notizia sicura"Scotto: "Nuovi acquisti, c'è una data". Sacco: "Accordo col Lille per Pepè, mega commissioni. Icardi-Higuain..."Commissioni ai procuratori: 548 milioni nel 2018! Inter prima, Juventus seconda. Il Napoli...
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.