Alvino: "Dopo la prova del Napoli col Genoa c'è in me un convincimento sul ritiro, male ha fatto Ancelotti..."


Redazione
Varie
10 NOV 2019 ORE 17:29

Pioggia e fischi sulle teste dei calciatori che non riescono a mettere fine alla crisi, Carlo Alvino mette nel mirino anche il mister degli azzurri.

"Alla luce di una prestazione così incolore c’è in me ora il convincimento che non solo il ritiro era assolutamente necessario ma che male ha fatto Ancelotti a non sostenerlo!". E' così che Carlo Alvino, giornalista TvLuna e Radio Kiss Kiss Napoli, dopo il brutto pareggio al San Paolo tra Napoli e Genoa, tramite Twitter commenta la prestazione della squadra azzurra. E' il momento più difficile da quando Aurelio De Laurentiis è il presidente del club.

I calciatori dopo il match di Champions contro il Salisburgo si sono rifiutati di tornare a Castel Volturno in ritiro e da lì è partita la "guerra" con il club che ha indetto silenzio stampa e ha annunciato multe salate per i giocatori. Il Napoli è poi tornato in campo ieri al San Paolo, ma non è riuscito a battere un modesto Genoa che è nei bassifondi della classifica e che è apparso tutt'altro che irresistibile. Anzi, gli ospiti potevano anche vincere, ma per fortuna Koulibaly ha salvato sulla linea un tiro a botta sicura di Pinamonti.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Allegri al Napoli? Zazzaroni rivela: "Ho parlato con lui: vi do una notizia sicura al 100%!"Ugolini: "Il Napoli ha toccato il fondo, c'è un solo modo per uscirne. I problemi esterni..."
Fedele: "Lozano, De Laurentiis non ha perdonato Ancelotti. Il mister voleva James Rodriguez"Brambati: "Koulibaly si è lamentato: ecco perchè. Post Ancelotti: piacciono Gattuso e Spalletti"
Santini: "Mertens ha raggiunto l'accordo con Marotta! Sta circolando una clamorosa voce"Dagospia: "Napoli, i calciatori convocheranno una conferenza stampa per spiegare tutto: i dettagli"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.