Allenatori più pagati in Italia, Ancelotti è secondo! Conte guadagna il doppio di Sarri, le cifre


Redazione
Varie
11 SET 2019 ORE 12:24

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport fa il punto sul monte ingaggi degli allenatori del campionato italiano di Serie A.

Nella classifica degli allenatori più pagati in Italia domina il nuovo coach dell'Inter, Antonio Conte. L'attuale tecnico dei nerazzurri percepisce uno stipendio pari a undici milioni netti all’anno (sino al 2022). L'ex allenatore, tra gli altri, di Chelsea e Juventus, è quinto nella top ten europea che vede Simeone (23) davanti anche a Guardiola (18). Uscito di scena Allegri, con i suoi 7,5 milioni di euro (ancora a libro paga della Juve sino a giugno), il suo successore nella top ten dei compensi è proprio il Conte interista.

La scorsa estate De Laurentiis, come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, ha puntato su Ancelotti, vincolandolo sino al 2021 con un ingaggio da 5 milioni. Una svolta di garanzia per colmare il vuoto lasciato dal «Masaniello» Maurizio Sarri, attratto dal Chelsea. Un anno dopo è proprio la Juve a puntare su di lui e lo porta al governo del campionato con un stipendio da 5,5 milioni, più generosi bonus legati (ovviamente) alla Champions. È singolare che, una volta tanto, il club di Agnelli si piazzi secondo dietro l’Inter in questa speciale graduatoria, nonostante lo strapotere sul mercato come nel monte-stipendi.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
IL MATTINO - Materiale pericoloso nell'auto, condannati i tifosi fermati prima di Napoli-PerugiaDa Koulibaly a Reina e Gabbiadini, i messaggi per Tonelli alimentano il mistero sul Napoli
Tramacere: "Napoli-Politano, non è fatta. Serve incontro a cena. Petagna per sostituire Llorente"Pedullà: "Accordo totale Napoli-Sampdoria per Younes. Decide il ragazzo, ci sono altri due club"
Macedonia, il CT: "Tifo Napoli! Ho sentito Elmas dopo la gara con la Lazio. Rrahmani è molto forte"SKY - Llorente può rientrare nell'affare Politano. Gattuso, nuove valutazioni per l'attacco del Napoli
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.