Spogliatoi San Paolo, Ancelotti furioso: ha visto uno scenario da brividi! La risposta di Basile


Redazione
Rassegna Stampa
12 SET 2019 ORE 08:18

Spogliatoi del San Paolo ancora in fase di lavori. La rabbia di Ancelotti è montata quando s'è ritrovato di fronte uno scenario da brividi.

L'edizione odierna del Corriere dello Sport racconta della rabbia di Ancelotti per la situazione degli spogliatoi del San Paolo: "Stavolta, l’attacco alle istituzioni regionali e napoletane arriva direttamente da Carlo Ancelotti. Motivo della polemica, lo stato dei lavori per il rifacimento degli spogliatoi del San Paolo. Non è la prima volta che il Napoli e l’amministrazione comunale si scontrano. La questione dello stadio va avanti da anni, tra ripicche e offese, tra appuntamenti mancati e minacce di ogni genere". 

"Stavolta, però, Aurelio De Laurentiis è stato zitto, ha lasciato che ad attaccare fosse il proprio allenatore che non ha usato mezzi termini per contestare le inadempienze del Comune. In tarda serata, poi, è arrivata la risposta rassicurante di Gianluca Basile, il commissario straordinario per le Universiadi, che ha garantito che entro domani gli spogliatoi verranno puliti e consegnati. La rabbia di Ancelotti è montata quando s’è ritrovato di fronte uno scenario da brividi. Lui si sarebbe aspettato di poter ammirare i nuovi spogliatoi e, invece, s’è ritrovato degli stanzoni ancora in fase di lavori", riferisce il quotidiano.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Stangata Manchester City, Soriano attacca: "Accuse false, è politica! I tifosi siano sicuri di due cose"Milan, piove sul bagnato: Pioli perde due calciatori in vista della Fiorentina. Il comunicato del club
Dalla Spagna: "Barcellona nella bufera, possibili dimissioni di Bartomeu". Intanto Messi, Piquè e...Ceccarini: "Mertens non ha accordi con altre squadre, la volontà del Napoli. Vlahovic portento"
VIDEO - "Autogol" scatenati, Allegri e Sarri come Morgan e Bugo a Sanremo. Intanto all'Inter...Nicolodi: "Emre Can scomodo. Draxler? L'ho visto per la prima volta e sono impazzito, era clamoroso"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.