Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Le regole ferree di Ancelotti: alimentazione salutare, peso forma perfetto e niente ritardi!

Scritto da Redazione in Rassegna Stampa12 LUG 2018 ORE 11:11

I collaboratori di Ancelotti sono molto attenti non solo in campo, ma a tutto ciò che succede in albergo. I giocatori sono molto seguiti.

Ha dettato subito le nuove regole Carlo Ancelotti. Il tecnico e il suo staff hanno stilato il programma del ritiro stabilendo anche gli orari e soprattutto l'alimentazione. Se con Sarri c'era una piccola libertà con il nuovo allenatore non ci sono deroghe. Si riga dritto perchè questa fase di preparazione è fondamentale per il futuro della nuova stagione. Niente contro nessuno, ma il modus operandi di Ancelotti è questo. E a quanto pare è vincente visto i risultati ottenuti altrove. Quindi, niente ritardi. Gli appuntamenti per colazione, pranzo e cena si mantengono. E soprattutto non si mangiano alimenti che sono fuori dalla dieta studiata per questo ritiro. Niente food che può fare male. Fulco, il genero di Ancelotti, è molto attento sulla nutrizione del gruppo. Bisogna tornare subito al peso forma e allenarsi non basta. Ecco, quindi, che il menù è salutare.

Ancelotti ce l'ha l'aria del sergente di ferro. I suoi collaboratori sono molto attenti non solo in campo ma a tutto ciò che succede in albergo. I giocatori sono molto seguiti. È esagerato dire che sembra di stare in caserma ma il paragone non ci può stare. Il gruppo, comunque, ha accettato tranquillamente le regole. Sono tutti professionisti e sanno che con Ancelotti possono crescere ancora di più. Anzi, è l'occasione per poter pensare di vincere con un tecnico che non ha mai tradito le attese. Carletto ha allenato grandi campioni e tutti hanno sempre parlato bene di lui. Sicuramente lo faranno anche gli azzurri del Napoli.

Fonte: Salvatore Caiazza per il Roma

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie