Il Napoli segna poco: Giuntoli prova a convincere Icardi e Rodrigo, la risposta dei due bomber


Redazione
Rassegna Stampa
13 LUG 2019 ORE 17:09

Potrebbe essere Milik, inizialmente, il riferimento offensivo, mentre Mertens ha abbandonato da tempo l'idea di ritornare sull'esterno sinistro.

Lo scorso anno il Napoli ha prodotto una notevole quantità di gioco e tante palle gol. Ma, lo dicono i numeri, la squadra segna poco. Come racconta quest'oggi la Gazzetta dello Sport, il direttore sportivo del club partenopeo, Cristiano Giuntoli, sta provando a convincere Icardi dell'Inter e Rodrigo del Valencia ad accettare la maglia azzurra. Tuttavia non sarà molto facile riuscire nell'impresa perchè i due calciatori  non considerano il Napoli un top club.

Ecco che, a questo punto, si legge, "Ancelotti si affiderà nuovamente all’usato garantito, ai due giocatori che lo hanno sostenuto nel suo primo anno napoletano. Quest’anno si ripartirà nuovamente col modulo della passata stagione, ovvero, il 4-4-2 anche se Ancelotti ha spiegato che questo sarà lo schema base, perché in fase offensiva, il suo Napoli potrà attaccare anche con 4 punte. Potrebbe essere Milik, inizialmente, il riferimento offensivo, mentre Mertens ha abbandonato da tempo l’idea di ritornare sull’esterno sinistro".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Bosnia-Italia, formazioni ufficiali: panchina per Di Lorenzo e Meret, Insigne dall'inizio. Presente JorginhoVinicio lancia un appello al Napoli: "Serve una squadra combattiva, dimenticate i conflitti e guardate avanti"
Chirico sentenzia: "Il Napoli finirà ottavo! Ricordate cosa fece Sarri? Ancelotti ha deluso"Infortunio Milik. Modugno: "Situazione scocciante, difficile vederlo col Milan. Bisognerà capire una cosa"
Sacchi: "Napoli, Ancelotti è il migliore di tutti! Sarri ha sfiorato il miracolo. Gli scontenti vanno ceduti"Futuro Ibra, da Bologna: "Rossoblù favoriti sul Napoli, ma resta forte una clamorosa idea"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.