IL MATTINO - Spogliatoi, Ancelotti è incredulo: mancano ancora panchine, armadietti e docce!


Redazione
Rassegna Stampa
12 SET 2019 ORE 08:22

L'edizione odierna de Il Mattino racconta l'attuale situazione dei lavori degli spogliatoi nell'impianto di Fuorigrotta.

Carlo Ancelotti furioso per le condizioni degli spogliatoi dello stadio San Paolo, tra due giorni il Napoli dovrà giocare contro la Sampdoria. L'edizione odierna de Il Mattino racconta l'attuale situazione dei lavori nell'impianto di Fuorigrotta: "L'area degli spogliatoi è totalmente off limits. Sono all'opera almeno una trentina tra operai e tecnici dell'Aru, l'agenzia regionale delle Universiadi, che si è presa in carico i lavori di ristrutturazione dello stadio".

Il quotidiano prosegue il racconto: "Ci sono degli elettricisti che sistemano l'impianto di illuminazione (un lungo filtro azzurro orizzontale) che funziona già. Certo, non c'è traccia né di panchine, né di armadietti ma il resto degli arredi si intravede. Anche le docce sono ancora spoglie. Carlo Ancelotti deve aver fatto un salto dalla sedia alla vista (probabilmente in foto) del caos che regnava e ha dato vita a una iniziativa unica, mai vista prima".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Fedele: "Ancelotti si è messo da solo senza le sirene laterali, non è come Sarri e Conte"Costacurta: "Mai detto che il rigore al Napoli è un regalino, è stato Condò: io lo stavo smentendo!"EUROPA LEAGUE - Zaniolo show, la Roma fa festa all'Olimpico. Che poker al Basaksehir!
Ag. Mario Rui: "Può essere il più forte in Serie A! Vuole riscatto, ha risentito dell'addio di Sarri. Ancelotti..."Fiorentina, Milenkovic: "Contro Napoli e Juventus meritavamo di più! Azzurri fortissimi"RETROSCENA - "Van Dijk scuro in volto dopo Napoli-Liverpool, si vedeva la sua impotenza. Robertson..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.