GAZZETTA - Sarri rischia l'esonero, incarico ad interim per Zola. Spuntano due grandi nomi per il futuro

Redazione » R. Stampa11 FEB 2019 09:55

Per Maurizio Sarri è il momento più complicato da quando siede sulla panchina del Chelsea. Le quotazioni sul suo esonero sono crollate.

Maurizio Sarri è rientrato di corsa negli spogliatoi senza stringere la mano a Guardiola, racconta: «Il mio possibile esonero? Non so nulla, chiedete al club. Io sono preoccupato da altre cose: la prestazione e gli sbagli colossali commessi contro l’avversario peggiore. Il paradosso è che abbiamo lavorato bene in settimana, il meeting di sabato era stato sereno e anche nel riscaldamento avevo ricevuto sensazioni positive. Poi, dopo quattro minuti abbiamo concesso il primo gol ed è calato il buio».

Con Guardiola c’è stato il chiarimento negli spogliatoi, ma i problemi di Sarri sono ben diversi. Le quotazioni sul suo esonero sono crollate: 7/2. Circolano già i nomi dei possibili successori: Diego Simeone e Frankie Lampard. Non va però trascurata l’ipotesi di un incarico ad interim per Gianfranco Zola: appare la strada più praticabile. A riferirlo è l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Poveri noi, eliminato anche il Napoli. Insigne esce tra i fischiPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Il cuore non basta, Napoli KO a testa alta. Dybala-Icardi, affare per dueFOTO - "Gunnorrah", l'Arsenal prende in giro i napoletani! Tweet di scherno del club inglese
Adani: "La Juve è la squadra con più tifosi in Italia, l'analisi va fatta bene. Pure in Alaska hanno visto..."Non solo l'eliminazione, altra tegola per il Napoli. Maksimovic si è infortunato: la situazioneCompagnoni: "Torreira meno superbo, Kolasinac ha arato il San Paolo. Napoli, i conti non tornano"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.