Alvino chiarisce: "Errore di comunicazione sul ritiro. Napoli diviso: ci sono tre anime nel gruppo"


Redazione
Interviste
21 GEN 2020 ORE 10:09

Il giornalista napoletano ha voluto fare chiarezza in merito a quanto avvenuto dopo la gara contro la Fiorentina.

Carlo Alvino, ai microfoni di TV Luna, ha ricostruito quanto sta accadendo in casa azzurra: "I calciatori hanno chiesto di poter andare in ritiro, avvertendo il bisogno di fare chiarezza tra loro invece di tornare a casa ed essere già lì per allenarsi il giorno dopo. Si fanno le 4 del mattino in questa famosa riunione, dove ognuno ha detto la sua, in un confronto serrato, franco, in cui Gattuso ha anche chiesto se è lui il problema, ma trovando la rassicurazione dei giocatori".

Alvino prosegue: "C'è stato un confronto tra le varie anime perché oggi il Napoli è diviso e ci sono varie anime, c'è un gruppo che fa capo ai senatori, uno ai nuovi, un gruppo che non era d'accordo all'ammutinamento e mettere tutti d'accordo è difficilissimo. Il giorno dopo si sono allenati e alle 16 ad allenamento finito hanno lasciato il ritiro, voluto da loro stessi. E' stata sbagliata la comunicazione, non era un ritiro, ma un chiarimento e spero sia l'ultimo e definitivo per tornare a correre, a sudare, ad onorare questa maglia!".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Fedele: "Lazio di Inzaghi meglio del Napoli di Sarri! Immobile, sapete cosa ha detto Lotito?"Stangata Manchester City, Soriano attacca: "Accuse false, è politica! I tifosi siano sicuri di due cose"
Milan, piove sul bagnato: Pioli perde due calciatori in vista della Fiorentina. Il comunicato del clubDalla Spagna: "Barcellona nella bufera, possibili dimissioni di Bartomeu". Intanto Messi, Piquè e...
Ceccarini: "Mertens non ha accordi con altre squadre, la volontà del Napoli. Vlahovic portento"VIDEO - "Autogol" scatenati, Allegri e Sarri come Morgan e Bugo a Sanremo. Intanto all'Inter...
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.