Vianello: "Milan-Juve? Anche il magazziniere, Higuain con le stampelle. I napoletani piansero..."


Redazione
Interviste
10 NOV 2018 ORE 16:26

Il giornalista Rai elogia Ancelotti: "Pensavo che prendere l'eredità del Sarrismo fosse un'impresa troppo grande per lui. Invece mi ha stupito".

In diretta a “Un Calcio Alla Radio”, trasmissione condotta su Radio CRC Targato Italia da Umberto Chiariello, è intervenuto Andrea Vianello, giornalista RAI: “Rabona? È il gesto di un calcio di altri tempi. Maradona ne ha fatte tantissime. 1 Maggio 88? Sì i napoletani piansero perdendo lo scudetto, ma con quell'applauso finale dimostrarono grande sportività. Milan? Temo che domani sia convocato anche il magazziniere. Higuaìn? Io credo che l'argentino la giochi anche con le stampelle".

"Bakayoko sta crescendo. Ci sembrava sgraziato e poco tecnico all’inizio, ma col Betis ha fatto meglio e dà molti centimetri. D’altronde la perdita di Biglia è un tema. Infortuni in difesa? Sì è vero. Abbiamo solo Zapata, credo che non ci sia più un centrale di riserva. Napoli? Lo vedo molto bene. Ancelotti mi ha stupito in positivo. Pensavo che prendere l’eredità del Sarrismo fosse un’ impresa troppo grande per lui. Ero perplesso e invece sono rimasto sorpreso del suo approccio”.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Inter, batosta a Napoli: 4° posto è a rischio. Festa per due allo StadiumPRIMA PAGINA CORRIERE - De Laurentiis: "De Rossi lo prendo io". Il presidente azzurro fa sul serioAllegri: "Sarri il mio erede alla Juventus? Siamo professionisti, a Napoli ha fatto un gran lavoro"
Di Marzio rivela: "Pazza idea per la panchina della Roma! Per la Juventus ci sono Sarri o Inzaghi"Marchegiani: "La vittoria del Napoli punto esclamativo su una stagione ottima. Ma c'è un rimpianto"VIDEO - Wanda Nara choc contro Adani in telecronaca: "Inutile è quella pu***na di tua sorella!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.