Vianello: "Milan-Juve? Anche il magazziniere, Higuain con le stampelle. I napoletani piansero..."

Redazione » Interviste10 NOV 2018 ORE 16:26

Il giornalista Rai elogia Ancelotti: "Pensavo che prendere l'eredità del Sarrismo fosse un'impresa troppo grande per lui. Invece mi ha stupito".

In diretta a “Un Calcio Alla Radio”, trasmissione condotta su Radio CRC Targato Italia da Umberto Chiariello, è intervenuto Andrea Vianello, giornalista RAI: “Rabona? È il gesto di un calcio di altri tempi. Maradona ne ha fatte tantissime. 1 Maggio 88? Sì i napoletani piansero perdendo lo scudetto, ma con quell'applauso finale dimostrarono grande sportività. Milan? Temo che domani sia convocato anche il magazziniere. Higuaìn? Io credo che l'argentino la giochi anche con le stampelle".

"Bakayoko sta crescendo. Ci sembrava sgraziato e poco tecnico all’inizio, ma col Betis ha fatto meglio e dà molti centimetri. D’altronde la perdita di Biglia è un tema. Infortuni in difesa? Sì è vero. Abbiamo solo Zapata, credo che non ci sia più un centrale di riserva. Napoli? Lo vedo molto bene. Ancelotti mi ha stupito in positivo. Pensavo che prendere l’eredità del Sarrismo fosse un’ impresa troppo grande per lui. Ero perplesso e invece sono rimasto sorpreso del suo approccio”.

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA IL MATTINO - Salviamo il campionato con i play off! Il calcio è diventato noiosoPRIMA PAGINA CORRIERE - Scontro totale tra Juve ed Inter! Sarri fa crack. Pro Piacenza esclusaPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Marotta-Paratici, che botti su Icardi! Sinisa stop. Palermo salvo
Patto Europa League nello spogliatoio! Koulibaly alza la voce, Zielinski ci crede. Retroscena su AncelottiTifosi del Chelsea furibondi. Spopola l'hashtag #SarriOut. Durissimi i commenti sui social: "Vergogna!"Sarri dopo il ko col Manchester United in FA Cup: "Siamo stati sfortunati. Cori contro di me? I tifosi..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.