Ventura: "Tutti tifiamo Napoli. Ancelotti col mio 4-2-4? E' bandito. Al Chievo da amico, tra Immobile e Belotti..."

Redazione » Interviste15 APR 2019 14:57

Gian Piero Ventura, ex allenatore del Napoli e del Torino, ex Commissario Tecnico della Nazionale Italiana, ha detto la sua sul club azzurro.

Gian Piero Ventura ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la rete, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "Mi manca Napoli, umorale come poche piazze? Mi manca il calcio. Si discute tanto su Carlo Ancelotti? Il calcio è fatto di questo, bisogna saperlo accettare. A inizio anno lo avevo detto che non sarebbe stato facile, perché i tifosi del Napoli si erano abituati bene col gioco di Sarri. L'anno importante sarà il prossimo, perché ormai Ancelotti ha capito la squadra e farà delle richieste di mercato. E' presto per dare giudizi esageratamente positivi o negativi".

Ventura ha aggiunto: "Il Chievo? Ci ero andato per amicizia, non come allenatore vero e proprio. Ho lasciato per un motivo, perché ho capito che non si poteva fare programmazione, programmare per il futuro. Auguro ai veneti di tornare presto in Serie A, dopo la retrocessione. Ancelotti giocherà col 4-2-4 alla Ventura contro l'Arsenal? Il mio 4-2-4 è 'bandito', meglio non parlarne (ride, ndr). L'Europa League è l'ultimo obiettivo rimasto al Napoli, pubblico e squadra saranno un tutt'uno per cercare di centrarlo. Servirà una grande partita. Tutti tifiamo Napoli, è giusto che sia così. Meglio Immobile o Belotti per il Napoli? Hanno caratteristiche diverse, dipende da ciò che si cerca. Ciro ha necessità assoluta di andare in profondità, sono differenti. Possono anche giocare insieme".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Diritti Tv Champions, parla Pier Silvio Berlusconi: "Contenzioso in atto Rai-Sky. Ormai lo sanno tutti..."Da Sarri al nome clamoroso, la Roma studia il nome giusto per il dopo Ranieri. Occhio a HiguainIl Napoli e l'incredibile contraddizione che resiste dopo 12 anni, la cessione della leggenda svela la verità!
SERIE A - Parma-Milan finisce 1-1. I ducali frenano la corsa dei rossoneri verso la Champions, che beffa!IL ROMA - Napoli, dove stai andando? L'annuncio di Ancelotti e i segnali che arrivano dal mercatoChirico: "Ha ragione Ronaldo, il suo gesto ai compagni è stato chiaro. Cristiano ha scelto dove giocare..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.