Van De Beek, l'agente: "Bella partita. E' il nuovo idolo dei napoletani? Quando segni in Champions..."

Redazione » Interviste17 APR 2019 13:38

L'agente del talentuoso calciatore dell'Ajax ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Marte.

LA Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Rob Witschge, agente di Donny Van De Beek. “L'Ajax è una squadra molto giovane, ma ci sono anche calciatori esperti. Ciò che fa la differenza è che l'Ajax è sempre aggressiva, attacca dal primo al 90esimo minuto e gioca con cattiveria sempre, più degli avversari. E' diventato il nuovo idolo dei napoletani dopo il gol alla Juve? Van De Beek ha disputato una bella partita contro la Juventus. Corre sempre tanto, poi è chiaro che quando segni in Champions hai più visibilità e sono convinto che questo gli permetterà di crescere e migliorarsi ancora. L'Ajax non ha 20 campioni in rosa, gioca con 13/14 giocatori e giocano sempre loro: a fine stagione si trovano a disputare 50 partite. Questo significa che si può fare bene e si possono ottenere risultai anche con una rosa non troppo ampia".

L'agente ha aggiunto: "Il prezzo di Van De Beek sta crescendo molto e non è un mistero viste le sue prestazioni. Alcuni club si stanno informando con l'entourage del calciatore e anche con l'Ajax, ma bisognerà capire cosa farà il club inglese che di certo perderà alcune pedine e di certo non vorrà venderli tutti".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
IL ROMA - Napoli, dove stai andando? L'annuncio di Ancelotti e i segnali che arrivano dal mercatoChirico: "Ha ragione Ronaldo, il suo gesto ai compagni è stato chiaro. Cristiano ha scelto dove giocare..."Pardo: "Arriveranno tre grandi calciatori. Ancelotti sarà accontentato". Spuntano i primi nomi
LA STAMPA - Inizia il progetto di Ancelotti, rivoluzione Napoli: due cessioni faranno molto rumore!Ugolini: "Benitez a Napoli mi ripeteva sempre una frase. De Laurentiis farà quattro acquisti"Del Genio: "A Napoli sta passando una stupidaggine e così aumenta il rischio di perdere pure il..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.