"Si può perdere uno Scudetto in albergo?". Ancelotti gran signore, lezione di sport a difesa di Sarri!

Redazione » Interviste13 LUG 2018 ORE 22:43

Un tifoso ci ha provato a farlo "scivolare" su un tema delicato quale lo scudetto perso dal Napoli dopo la scoppola rimediata a Firenze.

E' sereno Carlo Ancelotti. E' sicuro di sè, come sempre e soprattutto ora che sta conoscendo la sua nuova squadra inizia ad avere maggiori certezze: "Il Napoli è competitivo, lo dicono i 91 punti che ha fatto lo scorso anno. E' un gruppo sano fatto di ottimi ragazzi e calciatori bravi".

Poi un tifoso ci ha provato, nel corso del confronto a Folgarida, a fare una domanda "velenosa": "Mister, si può perdere uno Scudetto in albergo?". A quel punto è arrivata la risposta da grande sportivo, da vincente, da uomo di mondo. "Non c'ero, ma l'aspetto psicologico influisce molto, sicuramente la gara di Milano ha inciso sulla prestazione di Firenze, poi c'è l'imprevedibilità del calcio che salta fuori. Capita anche di perdere finali di Champions League quando sei in vantaggio 3-0". Chiara l'allusione alla fatale gara in cui il suo Milan perse contro il Liverpool di Rafa Benitez nel 2005. Un gesto di grande signorilità a difesa di Maurizio Sarri. 

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
Gallo: "L'errore di ADL è stato portare il Napoli troppo in alto! Tifosi col grasso al cuore, se fosse ottavo..."Bucchioni: "Napoli senza leader, prenda Icardi per rivitalizzarsi! E' la fine di un ciclo"Cagliari, sentite il DS: "Spero che la Nazionale non chiami più Pavoletti. Tutta la verità su Barella"
Chiariello: "ADL non è il miglior presidente, ma il migliore possibile. Il nuovo modulo di Ancelotti sarà..."EUROSPORT - Napoli da 3 in pagella, ormai è una fotocopia: non può essere tolleratoVIDEO - Campagnaro show, ma che gol ha fatto l'ex Napoli? Il telecronista: "Incredibile!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.