Sentite Sconcerti: "Ospina? E' una moda pericolosa di Guardiola! Lozano? Dicono una cosa sbagliata"


Redazione
Interviste
14 FEB 2020 ORE 14:43

Mario Sconcerti, giornalista ed opinionista sportivo, editorialista del Corriere della Sera, ha detto la sua sul momento vissuto dal Napoli.

Mario Sconcerti ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Marte Sport Live, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea - e non solo - in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni sul club azzurro: "Perché Gennaro Gattuso vuole che David Ospina giochi sempre con i piedi? E' una moda messa da Pep Guardiola quattro anni fa al City. E' una moda pericolosa e che nasce perché quando ci sono le rimesse del portiere nove volte su dieci la palla va agli altri e viene perduta".

Sconcerti ha poi aggiunto: "Gli avversari sanno che giochi così e mandano due uomini a fare pressione sul portiere, che rischia così di perderla facilmente. Come giudico Hirving Lozano? Può essere utile per il Napoli, ma non è un fenomeno. Non viene però dal campionato messicano, come a volte sottolineato da qualcuno erroneamente; viene dal campionato olandese, nel quale era protagonista", ha concluso l'editorialista del Corriere della Sera al termine del suo intervento.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Stangata Manchester City, Soriano attacca: "Accuse false, è politica! I tifosi siano sicuri di due cose"Milan, piove sul bagnato: Pioli perde due calciatori in vista della Fiorentina. Il comunicato del club
Dalla Spagna: "Barcellona nella bufera, possibili dimissioni di Bartomeu". Intanto Messi, Piquè e...Ceccarini: "Mertens non ha accordi con altre squadre, la volontà del Napoli. Vlahovic portento"
VIDEO - "Autogol" scatenati, Allegri e Sarri come Morgan e Bugo a Sanremo. Intanto all'Inter...Nicolodi: "Emre Can scomodo. Draxler? L'ho visto per la prima volta e sono impazzito, era clamoroso"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.