Sconcerti: "Mercato Napoli: quando il mare è mosso, rischi di imbarcare acqua. Due acquisti dovuti..."


Redazione
Interviste
14 GEN 2020 ORE 14:54

Mario Sconcerti, editorialista del Corriere della Sera, nella sua analisi si è soffermato sul presente ed il futuro della squadra azzurra.

Mario Sconcerti, opinionista di Radio Marte Canale 21, editorialista del Corriere della Sera, ha espresso alcune considerazioni sul club azzurro. Questo il suo pensiero: "Il Napoli avrebbe dovuto aspettare di capire se Gennaro Gattuso verrà confermato come allenatore per la prossima stagione, prima di comprare giocatori voluti da lui in questo mercato, così da rifondare soltanto in estate? Non è detto che Gennaro resti, e certe situazioni i giocatori la percepiscono".

Sconcerti ha poi aggiunto: "Quando il mare è mosso, il rischio di imbarca acqua c'è sempre; ma non per questo rinunci a navigare. Stanislav Lobotka e Diego Demme sono due giocatori di livello europeo e, per una squadra che voglia sei centrocampisti in organico, non sono un lusso, bensì un acquisto necessario, un completamento che era dovuto. Insomma, il Napoli ha fatto bene a prenderli. Torneranno utili anche ad altri possibili allenatori", ha concluso il giornalista.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
ULTIM'ORA - Allan vola in Brasile! Ha chiesto un permesso alla società: sarà un viaggio lampoNapoli, che colpo: acquistato un giocatore universale. Demme e il gesto che in pochi hanno notato
Fedele: "Chi pensa di battere la Juve è un illusionista! Mercato? Regini e Grassi arrivati con una scusa"Napoli-Politano, l'affare è più vicino! Llorente verso l'Inter. Tre club vogliono Allan. Retroscena Piatek
Juventus, maledizione difesa per Sarri: Danilo si aggiunge ad altri quattro infortunati. Salta il NapoliCM.COM - Llorente meglio di Giroud! Ha fatto più goal del francese, sapete chi l'ha voluto a Napoli?
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.