Sconcerti: "Il Napoli cresce, il Barcellona no! Atalanta e Roma, che rimpianto. Se Gattuso va in finale..."


Redazione
Interviste
14 FEB 2020 ORE 13:46

Mario Sconcerti, giornalista ed opinionista sportivo, editorialista del Corriere della Sera, ha detto la sua sul momento vissuto dal Napoli.

Mario Sconcerti ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Marte Sport Live, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea - e non solo - in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni sul club azzurro: "Il Napoli cresce, mentre non cresce il Barcellona. E' un tipo di squadra, quella allenata da Gennaro Gattuso, ben preciso e che risulta affidabile nelle grandi partite, ed ora di grandi partite ne avrà diverse da disputare".

Sconcerti ha poi aggiunto: "Atalanta-Roma, in chiave Napoli, va guardata con speranze o rimpianti? Sono lontane, solo rimpianti. Parliamo di dodici punti di distacco dagli azzurri, praticamente un punto a partita. Il Napoli è da un po' che non vince niente, arrivare in Finale di Coppa Italia sarebbe bello. Vorrebbe dire che la squadra è viva, che si può ancora costruire", ha concluso l'editorialista del Corriere della Sera al termine del suo intervento.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Bianchi racconta: "Vedevo le giocate di Maradona a Napoli ogni giorno e mi ripetevo sempre che..."Fedele consiglia il Napoli: "E' il nuovo Graziani e lavora il doppio di Milik! Lo prendi con 40 milioni liquidi"
Wanda Nara, clamorosa apertura alla Juve: "Deciderà lui, noi lo seguiremo. I presidenti sanno che io..."Barcellona, il pasticciere: "Messi vuole venire a giocare a Napoli, lo stuzzica! Vi svelo cosa mangia..." 
Vigliotti: "Napoli tsunami, Barcellona mai così in basso nella storia! Gira una voce incredibile, Piquè..."Del Genio: "Possibile partenza di Koulibaly. Per il Napoli fino ad un mese fa era follia dire che..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.