Sconcerti: "ADL ha creato l'incidente ad arte e ci è cascato dentro! 500 tifosi non rappresentano Napoli"


Gianluca Vitale
Interviste
8 NOV 2019 ORE 13:39

Mario Sconcerti è intervenuto a Radio Marte commentando il momento non semplice vissuto dal Napoli dopo il ritiro disertato dalla squadra.

Mario Sconcerti ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Marte Sport Live, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea - e non solo - in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni sul club azzurro: "La sovraesposizione de calciatori del Napoli, contestati dai tifosi all'esterno del San Paolo, la si poteva evitare e forse sarebbe stato opportuno disdire l'allenamento a porte aperte allo stadio? Sì, ma anche no. Lasciatemi spiegare meglio, così vi chiarisco il mio pensiero".

Sconcerti ha quindi aggiunto: "Il patron Aurelio De Laurentiis ha pigiato sull'acceleratore ed ha voluto creare l'incidente ad arte. Dopo di che ci è cascato dentro anche lui. Si sentiva completamente dalla parte della ragione ed ha voluto che si esprimesse anche la gente. 500 tifosi, però, non rappresentano Napoli: rappresentano solo loro stessi, non la città. In un momento come questo, è giusto che chiunque sfoghi qualsiasi cosa gli sia rimasta dentro", ha concluso il noto giornalista.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Maifredi: "Napoletano razza superiore, mi ha aperto un mondo! Il club mi voleva: andai al Mediterraneo e...""Messi a Napoli", la bomba (al cioccolato?) fa vibrare i social: tifosi scatenati, commenti imperdibili
Fedele: "Lazio di Inzaghi meglio del Napoli di Sarri! Immobile, sapete cosa ha detto Lotito?"Stangata Manchester City, Soriano attacca: "Accuse false, è politica! I tifosi siano sicuri di due cose"
Milan, piove sul bagnato: Pioli perde due calciatori in vista della Fiorentina. Il comunicato del clubDalla Spagna: "Barcellona nella bufera, possibili dimissioni di Bartomeu". Intanto Messi, Piquè e...
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.