Sassuolo, Chiriches: "Cosa non ha funzionato a Napoli? Troppi infortuni, con Sarri è difficile"


Redazione
Interviste
12 SET 2019 ORE 15:42

Il difensore rumeno del Sassuolo ha parlato in conferenza stampa di presentazione con la sua nuova squadra.

Vlad Chiriches, difensore rumeno del Sassuolo, ha parlato in conferenza stampa della nuova esperienza. Ecco quanto evidenziato da tuttomercatoweb.com: "Sono qui per fare bene, non penso che la Roma mi porti sfiga. Quell'infortunio è alle spalle. E' una nuova esperienza, avevo bisogno di questa sfida e sono felice di essere qui. Difesa a tre o a quattro? Sono qui da 4 anni e posso adattarmi a tutto. Non ho giocato quanto mi aspettavo. Sono qui per giocare, per fare un buon campionato e spero che sarà un bell'anno per tutti. Cosa mi ha convinto a venire a Sassuolo? Avevo bisogno di una nuova sfida. Ho chiesto referenze ad amici e mi hanno parlato tutti bene. C'è una società forte, un allenatore bravissimo e questo mi ha convinto. Il club mi ha voluto fortemente e sono felice".

Com'è nata la trattativa? "Meglio chiedere alla società. Sono arrivato al punto giusto. Non importa se non ero nella lista dei difensori sui giornali, ora sono qui. Cosa non ha funzionato a Napoli? Ho avuto parecchi infortuni. E' stato un periodo con Sarri più difficile, sapete come gestisce la rosa. E' difficile ritrovare il ritmo dopo gli infortuni. In azzurro ho anche segnato? Sono sempre riuscito a far gol. Spero di trovare la via del gol anche qui. Gol da centrocampo? Quelli sono dei momenti che succedono poche volte nella vita".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Stangata Manchester City, Soriano attacca: "Accuse false, è politica! I tifosi siano sicuri di due cose"Milan, piove sul bagnato: Pioli perde due calciatori in vista della Fiorentina. Il comunicato del club
Dalla Spagna: "Barcellona nella bufera, possibili dimissioni di Bartomeu". Intanto Messi, Piquè e...Ceccarini: "Mertens non ha accordi con altre squadre, la volontà del Napoli. Vlahovic portento"
VIDEO - "Autogol" scatenati, Allegri e Sarri come Morgan e Bugo a Sanremo. Intanto all'Inter...Nicolodi: "Emre Can scomodo. Draxler? L'ho visto per la prima volta e sono impazzito, era clamoroso"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.