Sacchi racconta: "Quando Maradona rimase stupito per Ancelotti. Gli spiegai che in realtà..."


Redazione
Interviste
12 OTT 2019 ORE 21:05

L'ex allenatore del Milan ha raccontato un simpatico aneddoto che riguarda l'attuale mister del Napoli e il fuoriclasse argentino Diego Armando Maradona.

Nel corso del Festival dello Sport a Trento, Arrigo Sacchi, ex allenatore del Milan, ha raccontato un divertente retroscena che riguarda l'attuale mister del Napoli, mediano rossonero dei tempi d'oro. Queste le parole di Sacchi: "Carlo Ancelotti lo volli fortemente, dissi a Berlusconi di prenderlo perchè con lui avremmo vinto lo scudetto. Arrivò al Milan col medico che mi aveva detto che i problemi fisici riducevano le potenzialità atletiche del 20 per cento. Non ci badai nemmeno. Lui doveva fare il regista e allora Carlo mi disse: "come devo fare?".

Poi Sacchi ha continuato: "Gli dissi: "Carlo, è semplice, vieni a Milanello due ore prima degli altri perché siccome devi fare il direttore d'orchestra devi imparare lo spartito e sentire la musica in anticipo rispetto al resto del gruppo. Gli facevo trovare i ragazzini della Primavera. I risultati furono importanti e lo stesso Diego Maradona rimase stupefatto. Mi disse: "con te corre anche Carlo Ancelotti, come è veloce". E io replicai: ti sembra veloce di gambe, ma in realtà lui è uno che è veloce di testa. Ed è rimasto così anche adesso".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli cambia musica, a casa di Mozart nuova sinfonia. Mertens insegue DiegoPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Juve, Joya immensa. Napoli, match decisivo: serve coraggio. Vidal-Inter
Palmeri: "Ecco perchè la Juventus è la più forte di tutte. Napoli, è ora di crescere: parli troppo!"Fallo choc di Cuadrado, Pistocchi: "Graziato da Sidiropoulos, un professionista dovrebbe evitare!"
Capello: "Vi dico chi sarà il nuovo Pallone d'Oro! Il Napoli mi lascia tranquillo per un motivo"Di Canio: "Questa Juve è il niente! Il Napoli ha up and down, non può permettersi..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.