Rossi: "Ancelotti, non farti sentire da Mazzone!", De Maggio: "Adesso lo chiamo"


Redazione
Interviste
13 SET 2019 ORE 13:44

L'allenatore ha parlato ai microfoni di Radio Goal nel corso della trasmissione in onda sull'emittente ufficiale del Napoli.

Delio Rossi, allenatore, ai microfoni di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del Napoli, ha parlato della posizione di Andrea Pirlo ai tempi del Milan: "In tanti dicono l'abbia inventato Ancelotti, ma Carletto non si faccia sentire assolutamente da Carlo Mazzone, dice che sia stato lui ad impiegarlo nel ruolo nel suo Brescia. Poi ovviamente il regista ha fatto le fortune della squadra rossonera agli ordini di Carlo, ma l'invenzione, pare sia stata proprio di Carletto Mazzone ai tempi delle rondinelle".

Valter De Maggio, in conduzione, con il suo fare vulcanico, ha subito evidenziato: "Adesso chiamiamo subito Carlo Mazzone, voglio capire questa situazione della posizione in campo del regista. In tanti dicono abbia inventato lui la posizione di Pirlo in regia, ma staremo a vedere. Possibile che Mazzone abbia dato il là e Carlo proseguito". Ha concluso il giornalista, mettendo in evidenza la scoperta che riguarda l'ex centrocampista che ha fatto le fortune del Milan durante la sua esperienza in rossonero.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Sarri, che attacco da Torino: "Zero tituli, può diventare un incubo! Stupisca critica, dirigenti, tifosi"Giordano: "Il Napoli vede la luce, Allan merita di giocare! Ghoulam morbosamente affascinante"
Van Basten: "In Italia dissi una cosa, nacque uno scandalo! Avevo il fegato a pezzi per gli antidolorifici"Bucchioni: "Sospetto sullo spogliatoio della Juventus. Agnelli pentito di aver scelto Sarri"
Sconcerti: "Napoli sottovalutato, Barcellona autoridotto! Vi dico come finirà al ritorno"De Maggio: "Ho incontrato Mertens a Castel Volturno, ha scherzato! Mi ha detto testuali parole"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.