Rivoluzione nel calcio italiano, Malag˛: "E' fatta", poi rivela: "Sono preoccupato per..."


Redazione
Interviste
2 MAG 2018 ORE 12:38

Il numero uno del Coni rivela la rivoluzione che vedrÓ la nascita delle seconde squadre nel campionato italiano.

Giovanni Malagò, presidente del Coni, annuncia una importante novità ai microfoni di Sportitalia: "Quanto ci vorrà per vedere le seconde squadre? Penso giorni. Lo so perché ho assistito a un incontro tra le varie componenti in Federazione, con il commissario. Uscirà un provvedimento che le sdoganerà, un endorsement definitivo con le squadre. Non so dire se riusciranno a farlo partire già dal prossimo campionato, o al massimo tra un anno".

"Però oramai il discorso è varato e deve andare avanti. E penso sia una cosa buona per tutti, che aiuta molti ragazzi tesserati di Serie A a non essere solo pagati, ma a capire se c’è tra questi, possibilmente italiano, qualcuno che possa fare bene. Darà anche opportunità al campionato di Lega Pro di valorizzarsi e questo è importante; magari integra qualche posto che si è liberato negli anni per le note vicende di qualche società".

"Sono preoccupato per il braccio di ferro tra Sky e Mediapro. Sulla base di quello che è successo, una certezza è venuta meno, è inutile essere ipocriti. La certezza è che, comunque andasse e ovunque queste partite fossero state trasmesse, c’era comunque un soggetto che garantiva il pagamento. Questo elemento, che non è trascurabile, al momento è saltato. Si ripristinerà questo aspetto? Possibile. Nel frattempo, però, bisogna portare avanti dei correttivi perché non si può rischiare, visto che siamo a 75 giorni dall’inizio del campionato nuovo con tutte le problematiche del caso".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Martino: "Il Napoli ha un potenziale craque da 35 gol a stagione in squadra"Napoli-Quagliarella, De Laurentiis ci prova per davvero! Super prezzo per Hysaj. Albiol restaCavani: "La notte non dormivo, ero distrutto. Ci Ŕ voluto il medico per calmarmi"
De Maggio: "Domenica ho visto un calciatore impressionante, pu˛ prenderlo il Napoli"Tosto: "Napoli, prendilo subito: potenziale fenomeno, con Ancelotti pu˛ valere 40 milioni"Frase sibillina di Ancelotti sul mercato in conferenza, giÓ deciso il primo acquisto estivo?
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicitÓ in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.