Renica ricorda: "Careca aveva la febbre a 39, serata travagliata: fu molto sofferta. Quella data..."


Redazione
Interviste
17 MAG 2019 ORE 14:12

L'ex difensore del club partenopeo ha ricordato alcuni momenti dei suoi personali trascorsi con la maglia azzurra del Napoli.

Alessandro Renica ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Un Calcio alla Radio, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio CRC. Queste le sue considerazioni: "Ricordo bene il 17 maggio dell'89, quella data non si dimentica: ci fu la Finale di Coppa UEFA con lo Stoccarda . Eravamo sempre in bilico, in quel periodo, a partire dalla gara contro la Juventus, ed anche col Bayern".

Renica ha poi aggiunto: "Con lo Stoccarda ci fu qualche problemino all'andata, ma poi recuperammo. Fuori casa, invece, ricordo che Careca aveva la febbre a 39. Fu una vittoria molto travagliata e sofferta, ma per fortuna avevamo una squadra ci campioni".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli-Ilicic, c'è l'accordo. De Laurentiis ripensa a Quagliarella!PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Toro-Milan si gioca all'Uefa. L'effetto Conte ha spento l'InterScotto fa tremare i napoletani: "Due nomi per la Juve: Inzaghi non è la prima scelta"
SPORTITALIA - Contatti con l'Empoli, Napoli in pole per Di Lorenzo: Giuntoli vuole chiudere!7 GOLD - Offerta importante per Mertens. Napoli su Acuna. Fissato i prezzo di InsigneGiordano: "Milik deve dare maggiori risposte, dovrà difendersi dai fantasmi del San Paolo. Mario Rui..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.