Pres. Empoli: "Sarri non vende fumo. Di Lorenzo e Bennacer da Napoli, se parte Hysaj o Malcuit..."


Redazione
Interviste
16 APR 2019 ORE 13:51

Il patron dell'Empoli, Fabrizio Corsi, ha parlato del Napoli nel corso del suo intervento odierno ai microfoni di Radio Marte.

Fabrizio Corsi, presidente dell'Empoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la rete, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "Se ho sentito De Laurentiis di recente? No, abbiamo deciso di rimandare ogni discorso a dopo la partita. Mi riferisco a Ismael Bennacer e Giovanni Di Lorenzo? A cose che riguardano il futuro. Ora, però, conta il presente. Sono due calciatori che a Napoli ci possono stare, nella rosa azzurra non sfigurerebbero".

Corsi ha poi aggiunto: "Il Napoli ha due terzini destri molto forti, a meno che non decida di venderne uno... Hysaj e Malcuit sono calciatori di livello internazionale, come Mario Rui e Ghoulam. In Italia giocatori italiani a quel livello ne vedo pochi, solo Di Lorenzo. Se guardo chi c'è in giro, non vedo molto di meglio. L'Inter ha bisogno di un terzino destro. Un giocatore come Bennacer il Milan ce l'ha, l'Inter no. Sarri alla Roma? Non so, un suo ritorno in Italia sarebbe sicuramente un bene per il nostro calcio. Maurizio non è un venditore di fumo, è un grande allenatore che ha dimostrato il suo valore anche in grandi squadre".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Da Torino: "Juventus, Isco è perfetto per il gioco di Sarri: via tre pezzi pregiati"Juventus, Inter e Napoli alzano il muro in difesa. Biasin: "Primo obiettivo non prenderle"FOTO - Summit a Milano, l'agente di Luperto incontra Pompilio. Il Napoli ha deciso il suo futuro
Auriemma: "Svolta storica nel Napoli di De Laurentiis! Dopo Lavezzi, Cavani e Higuain..."La Roma prepara il dopo Manolas. Quattro nomi nella lista di Petrachi: i dettagliRoma, i tifosi sono furiosi: "Manolas per Diawara, è assurdo! Il Napoli ci ha fregato"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.